Si allarga il focolaio Covid azzurro: positivo anche un calciatore della Juventus

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:24
0

Si allarga il focolaio Covid azzurro: positivo anche un calciatore della Juventus nelle ultime ore. C’è grande preoccupazione per gli scenari dei prossimi giorni e quanto questo potrà influire sul campionato di Serie A.

Covid
Il focolaio Covid della Nazionale Italiana si allarga

Si tratta di Federico Bernardeschi che, pur non avendo una carica virale alta, è stato comunque fermato perché positivo ed ora dovrà isolarsi in casa fino al primo tampone negativo.

Ad annunciarlo sui propri canali ufficiali è stata la stessa Juventus.

In precedenza, nei giorni delle feste pasquali, anche i due portieri di ritorno dagli impegni con la nazionale Cragno e Sirigu avevano contratto il virus. Due perdite rilevanti per Cagliari e Torino entrambe in lotta per la salvezza. Due colonne delle rispettive difese che non potranno essere disponibili almeno per la prossima gara.

Bernardeschi sarà invece costretto a saltare la partita contro il Napoli in programma domani, così come Bonucci positivo al Covid al pari del compagno di squadra e di nazionale. costretto a saltare il derby contro il Torino.

Il focolaio, almeno per il momento, è completato dalle positività di Verratti e Florenzi per quanto concerne il gruppo squadra e quattro componenti dello staff azzurro. Il Sassuolo, invece, aveva da subito scelto di isolare i propri nazionali.

Si temono però altri tamponi positivi nei prossimi giorni a dimostrazione di come sia pericoloso mandare i calciatori in giro per l’Europa in una situazione di pandemia diffusa come quella attuale.

Su questo aspetto non sono mancate le polemiche nei mesi scorsi soprattutto sulla gestione delle gare a livello internazionale delle Nazionali.

Leggi anche: Italia, si estende focolaio: anche Verratti positivo al Covid

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here