Crotone, Cosmi: “Ci manca un leader, Spezia ha molta più ferocia”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:54
0

Il Crotone sarà ospite dello Spezia nella 30a giornata di Serie A. Un importante scontro diretto per la salvezza. I rossoblù, fanalino di coda della classifica, sono reduci da tre ko consecutivi. Il tecnico Serse Cosmi, alla vigilia del match, è intervenuto in conferenza stampa.

cosmi
Serse Cosmi, allenatore del Crotone (Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

Nove punti di distanza dal terzultimo posto e otto turni alla fine della stagione. Le speranze del Crotone non si sono ancora spente. I rossoblù sognano di restare in massima categoria, ma affinché ciò avvenga servirà invertire la rotta. I risultati deludenti ottenuti finora hanno rifilato infatti la squadra oggi guidata da Serse Cosmi al ruolo di fanalino di coda della classifica. Ai calabresi adesso il compito di tentare di salvare il salvabile, a partire da domani pomeriggio. Nella trentesima giornata del campionato di Serie A infatti saranno chiamati ad affrontare lo Spezia allo Stadio Alberto Picco. Un importante scontro diretto per la salvezza, dato che gli aquilotti sono attualmente quartultimi.

Cosmi alla vigilia

Serse Cosmi, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della trasferta, ha parlato del momento che la sua squadra sta affrontando: “A livello del morale non stiamo vivendo una situazione facile, però capita di dover vivere questi momenti nello sport e quindi devi far fronte a questo aspetto psicologico, cercando di tirar fuori tutto quello che hai dentro. Moralmente credo che la sconfitta col Napoli, per la maniera come è venuta fuori – dopo aver rimontato – sicuramente ci ha dato delle motivazioni che sono inutili“. Un problema potrebbe essere stato legato all’assenza di un vero leader: “Un giocatore che avesse maturato in questa categoria un’esperienza tale è mancato, tranne Cordaz. Ho il dovere di fare tutto il possibile di tenere la squadra sotto l’aspetto emotivo più carica possibile. Per fare un leader non basta un tecnico, in genere i leader gli allenatori li incontrano, non li costruiscono. Io sono convinto che i leader dentro un gruppo siano fondamentali, perché fanno la fortuna di allenatore, società e tifosi“.

Leggi anche -> Genoa, Zappacosta: “Chiesa cliente pericoloso, sogno la Nazionale”

E sugli avversari: “Ho avuto modo di vedere lo Spezia in televisione, l’unico modo quest’anno di vedere il calcio. L’idea che mi sono fatto è che lo Spezia ha un’ottima organizzazione che si porta dietro dal campionato di Serie B. A questo punto del campionato questa squadra ha un buon margine sulla terzultima, però io credo che ha esattamente riempito l’aspetto organizzativo in campo, con delle qualità che ad esempio noi non siamo riusciti a mettere in campo. La ferocia con cui ha affrontato il campionato, sicuramente non è stata la nostra. È ad un livello diverso, seppure la mia squadra sia sempre rimasta in partita. È questo che ha fatto la differenza in classifica. Quindi mi aspetto una squadra in linea con quello che ha proposto in questa stagione“.

Leggi anche -> Spezia, Italiano: “Attenzione sarà alta, Crotone crede ancora nel miracolo”

Il Crotone dovrà stare attento soprattutto dal punto di vista difensivo. Gli errori dietro in questa stagione sono stati infatti troppi: “É un discorso molto complesso, perché questa squadra ha caratteristiche con giocatori possono giocare in Serie A, poi magari a fine campionato vi dirò la mia. Manca qualcuno che guidi questa difesa, a livello caratteriale e a livello d’esperienza, manca qualcuno che la guidi in certi momenti. Sembra che manchi un giocatore di grande esperienza che può guidare la difesa, un giocatore, che parla, che richiama, che ha la capacità tecnica per poter ripartire in alcune situazioni. Individualmente le prestazioni di Golemic, Djidj, Luperto sono state ottime, col Napoli hanno fatto un’ottima partita a livello individuale, poi magari in altri momenti entrano altri aspetti”. Infine, qualche parola sulle condizioni di Messias: “Oggi – ha concluso Cosmi – non si è allenato. Vedremo domani le condizioni in cui verserà“. Il giocatore è ad ogni modo nella lista dei convocati.

I convocati del Crotone

Sono 25 i convocati di mister Cosmi per il match di domani (ore 15) in programma al “Picco” contro lo Spezia.

Ecco l’elenco dei convocati:
1 CORDAZ
3 CUOMO
5 GOLEMIC
6 MAGALLAN
7 OUNAS
8 CIGARINI
10 BENALI
11 DRAGUS
13 LUPERTO
16 FESTA
17 MOLINA
20 ROJAS
21 ZANELLATO
22 CRESPI
25 SIMY
26 DJIDJI
30 MESSIAS
33 RISPOLI
34 MARRONE
44 PETRICCIONE
54 DI CARMINE
69 RECA
77 VULIC
95 EDUARDO
97 RIVIERE

Diffidati: CUOMO, GOLEMIC, RISPOLI
Squalificato: PEDRO PEREIRA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here