Spezia, Italiano: “Squadra unita, vittoria d’oro. Verde? Fuori dal comune”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:23
0

Lo Spezia ha conquistato una vittoria in rimonta nello scontro diretto con il Crotone, valido per la 30a giornata di Serie A. I tre punti sono arrivati grazie a due reti realizzate nel finale. Il tecnico Vincenzo Italiano, intervenuto in conferenza stampa al termine del match, ha commentato la prestazione della sua squadra.

italiano
Vincenzo Italiano, allenatore dello Spezia (Photo/Getty Images)

Tre punti che valgono doppio per lo Spezia nella trentesima giornata del campionato di Serie A. Gli Aquilotti hanno conquistato una vittoria in rimonta nello scontro diretto per la salvezza con il Crotone. Fino all’89’ erano sotto di una rete, ma negli ultimi giri di orologio del match sono riusciti ad invertire il trend grazie ai gol di Maggiore ed Erlic. Il successo è fondamentale affinché la squadra guidata da Vincenzo Italiano ipotechi la permanenza in massima categoria. Adesso infatti i bianconeri si trovano a quota 32, a +10 sul terzultimo posto. Questo è occupato dal Cagliari, che tuttavia scenderà in campo domani nel lunch match contro la capolista Inter.

Leggi anche -> Spezia-Crotone 3-2: Erlic firma la rimonta. Tabellino, classifica e highlights

Italiano nel post gara

Vincenzo Italiano, intervenuto in conferenza stampa al termine del match casalingo, ha commentato la prestazione della sua squadra: “Questa è una vittoria di un gruppo che ha capito che in questa categoria non bisogna mai mollare. Abbiamo subito noi in precedenza rimonte incredibili. Situazioni dove meritavano di più, avevamo la partita in pugno e ci siamo trovati senza punti. Oggi non è stata grandissima gara dal punto di vista della qualità da parte nostra però ci sono partita che porti a casa con l’orgoglio non mollando mai, con lo spirito di una squadra che è unita in tutte le situazioni negative che si vengono a creare. Oggi, in quei minuti finali, il gruppo è venuto fuori e siamo riusciti a vincere una gara che nell’arco di un campionato ci può stare“.

E sulle insidie tese dal Crotone: “Non è semplice quando trovi uno sbarramento del genere. In più il Crotone, a livello di strategia, la prepara bene perchè ha giocatori in ripartenza velocissimi. Gente che con questo atteggiamento può mettere in difficoltà chiunque. Sapevamo di andare incontro a queste difficoltà però in alcune situazioni potevamo essere un po’ più rapidi. Sono dinamiche di partite dove c’è molta tensione, dove il risultato è importante raggiungerlo e alle volte si è meno belli ma se alla fine riesci ad ottenere i tre punti c’è tanta soddisfazione”.

Quel che conta per gli Aquilotti è blindare la salvezza: “Oggi era una partita importante per noi. Tre punti sono davvero oro colato, anche per il fatto che il Crotone poteva ancora sperare in un miracolo. Partita troppo importante per entrambe le squadre, noi siamo riusciti a portare a casa il risultato e, per il prosieguo, aver vinto questa gara ci dà grande spinta per il rush finale. Aspettiamo i risultati delle altre però quando in queste ultime gare hai anche la possibilità di fare un passo falso, a volte riesci a preparare le gare con una certa serenità. Questa vittoria spero ci porti tanto“.

Infine, un commento sulla prestazione di Verde, in gol da due gare consecutive: “Ha una tecnica fuori dal comune. Ha un mancino davvero educatissimo. Vede la porta, nel primo tempo non era stato tanto abile a crearsi delle situazioni favorevoli. Poi lui quando è negli ultimi metri in questo momento è letale. Buon per noi. Gran gol a Roma, gol importantissimo oggi. Per lui – ha concluso Italiano – penso sia tutto meritato“.

Leggi anche -> Crotone, la rabbia di Cosmi: “Sconfitta allucinante, tutto sprecato!”

Maggiore: “Grande forza, vittoria importantissima”

Giulio Maggiore, autore della rete del 2-2, ha commentato ai microfoni di Sky Sport la vittoria conquistata dallo Spezia: “Per me e per la squadra è stato un gol importantissimo. Abbiamo fatto una partita meno pulita delle altre ma alla fine l’abbiamo portata a casa. Abbiamo sbagliato qualcosa, abbiamo avuto grande forza e la vittoria ci darà una grossa mano per le ultime giornate. Giochiamo quasi meglio con le big invece con le piccole facciamo più fatica ma era fondamentale vincere oggi. La partita di oggi era fondamentale“. Queste le sue parole.

Erlic: “Successo che dà fiducia”

Al triplice fischio anche il match winner Martin Erlic si è raccontato ai microfoni della stampa: “Nel finale sono rimasto in campo anche perchè non c’erano più cambi, ho stretto i denti dopo un problema alla caviglia e per fortuna è andata benissimo. Sul gol di Maggiore sono riuscito a passare la sfera nel modo giusto dopo il cross di Marchizza e per fortuna Giulio ha concluso nel migliore dei modi, trovando un pareggio fondamentale. Per fortuna qualche minuto dopo sono riuscito anche a siglare la rete del 3-2: non faccio tanti gol, ma quando arrivano reti come questa è tutto ancora più bello“.

E ha aggiunto: “Il Crotone ha fatto un’ottima partita, non è stata una gara facile, ma abbiamo creduto fino alla fine di poter trovare tre punti fondamentali in chiave salvezza e siamo stati bravi a non disunirci. È arrivata una vittoria bellissima che dedichiamo a tutti i nostri tifosi e alla città, perchè anche oggi ci hanno fatto sentire il proprio affetto. In Serie A non esistono gare semplici, questa vittoria ci infonde grande fiducia in vista delle ultime otto gare di campionato“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here