Cremonese, Pecchia: “Una vittoria molto importante”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:20
0

La Cremonese continua a sorridere negli scontri diretti. Allo “Zini” finisce 2-1 ai danni del Pordenone, decide l’ex Strizzolo. A fine gara Fabio Pecchia, tecnico grigiorosso, ha commentato la prestazione dei suoi.

Fabio Pecchia
Fabio Pecchia durante una gara della Cremonese (foto credit Getty Images)

La Cremonese archivia la pratica Pordenone, termina 2-1 allo “Zini”, i grigiorossi si portano a +8 dalla zona salvezza e a -3 dai playoff. Al termine della gara il tecnico grigiorosso Fabio Pecchia ha risposto alle domande dei giornalisti: «I primi tre minuti è successo qualcosa di molto bello, avevo belle sensazioni anche nel pregara, poi abbiamo preso gol su una ripartenza e ci abbiamo messo un po’ a riprenderci. Loro hanno tenuto meglio il campo, ma già dopo la parte centrale del primo tempo abbiamo fatto bene. Siamo andati in vantaggio con merito e siamo stati bravi a rompere la gara».

LEGGI ANCHE-> Cremonese-Pordenone 2-1: sintesi, tabellino e highlights

 Dopo un inizio col 4-3-3 i grigiorossi sono passati al 4-2-3-1 con successo: «Sono contento, ormai abbiamo nelle corde entrambi i moduli e cambiando i ragazzi si sono trovato a loro agio, guadagnando più campo. Siamo stati più compatti, ogni volta che c’era una palla lunga, su cui loro sono molto forti, abbiamo fatto bene. Quella di oggi è una vittoria importante». Adesso i playoff sono abbastanza vicini: «La squadra deve guardare solo alla prossima partita. Continuerò a dire che da qui alla fine valgono tutte tre punti, l’obiettivo della squadra dev’essere preparare al meglio la prossima gara, una bella sfida contro una gara di altissimo livello. Alla fine però anche quella vale tre punti».

Martedì allo Zini arriva la capolista: «Stanno facendo un grande lavoro e hanno una rosa competitiva. Ci sono tutte le componenti per parlare di una squadra quasi perfetta, mi piacerebbe vedere i miei affrontare la gara con l’atteggiamento giusto». La zona salvezza è più lontana, ma Pecchia tiene i piedi per terra: «Cambia l’obiettivo della Cremo? Io ai miei ragazzi chiedo solo di migliorare e vincere la prossima. Quando si vince è tutto più semplice, bisogna continuare a lavorare. Mancano 5-6 partite e il materiale sul tavolo è tanto».

Valeri si è fatto perdonare il giallo che vale la squalifica per martedì con un gol tanto bello quanto fondamentale: «Per noi, al di là del gol che è una giocata di qualità, è un giocatore importante perché ci permette di avere un gioco fluido. Da quella parte ho provato anche Zortea adattato, ha fatto bene ma è comunque un destro». La Cremonese ha saputo soffrire senza mai scomporsi troppo: «Maturità? Vorrei vederla per tutti i 90′, lo siamo stati più che altro nel finale. Serve maggiore fiducia nel corso della gara». Un paio di grigiorossi sono usciti dal campo non nelle migliori condizioni: «Gaetano è affaticato e Strizzolo ha qualche difficoltà, domani ci alleniamo e faremo le valutazioni del caso».

LEGGI ANCHE-> Reggina, Baroni: “Servirà attenzione, la B è tremenda”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here