Fiorentina, Iachini: “Atalanta, ha deciso un episodio, Vlahovic crescerà ancora”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:14
0

Il tecnico Iachini vede la partita Fiorentina-Atalanta equilibrata fino ad un episodio che ha determinato la sconfitta dei Viola. Ecco a cosa si riferisce l’allenatore e cosa ha commentato riguardo la doppietta di Vlahovic.

Fiorentina, il tecnico Giuseppe Iachini a bordocampo durante la partita con l'Atalanta. Serie A, 11 aprile 2021 (foto di Gabriele Maltinti/Getty Images).
Fiorentina, il tecnico Giuseppe Iachini a bordocampo durante la partita con l’Atalanta. Serie A, 11 aprile 2021 (foto di Gabriele Maltinti/Getty Images).

Dopo la sconfitta 2-3 in Fiorentina-Atalanta, il tecnico Giuseppe Iachini ha sottolineato le sfortunate circostanze che hanno portato al rigore tirato da Ilicic. Secondo l’allenatore Viola la gara è stata decisa da questo episodio: “La partita era su binari equilibrati, poi c’è stato un calcio piazzato che sono stati bravi a sfruttare“.

Poi Iachini aggiunge: “Nelle singole situazioni non siamo stati fortunati, ma la squadra voleva fare una grande partita. Siamo rientrati in campo con lo spirito giusto, aggredendo alti e rischiando poco. Dopo il due a due c’era la sensazione di poterla vincere, poi c’è stato l’episodio del rigore“.

Fiorentina: “Troviamo la solidità e rimaniamo in Serie A”

Iachini riconosce che nel primo tempo è stata l’impostazione della squadra a far subire due reti: “Con la prima linea dovevamo essere più alti, perché sapevamo che l’Atalanta veniva a presidiare quella zona. Questa disposizione ci ha dato tante soddisfazioni quest’anno, ma a volte può succedere. La prestazione dei ragazzi è stata comunque in crescendo“.

Il tecnico della Fiorentina punta sulla difesa per la riconferma in Serie A: “Abbiamo finito lo scorso campionato con la miglior difesa. Dobbiamo ritrovare quella solidità che ci diede compattezza, equilibrio, e possibilità di segnare gol e tradurli in punti. Stiamo lavorando su questo, nel calcio devi far gol e non devi prenderlo“.

Fiorentina-Atalanta, è la consacrazione di Vlahovic

Con la doppietta segnata all’Atalanta, Dusan Vlahovic è entrato nella “top 5” dei classe 2000. Oltre a lui, infatti, solo Kean del Paris Saint Germain e Haaland e Sancho del Borussia Dortmund, sono riusciti a segnare almeno 20 reti nei cinque campionati europei più importanti.


Leggi anche:

Iachini conferma il momento positivo del giocatore: “Sta crescendo, anche l’anno scorso fece sei o sette gol importanti. Sapevamo avesse margini di grande crescita. Senza la preparazione estiva, essendo un giocatore di stazza, ha fatto qualche partita in meno all’inizio. Ma è cresciuto tanto, confidiamo molto in lui come in tutti gli attaccanti“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here