Il Venezia batte uno spento Cosenza: cronaca e tabellino del match

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:51
0

La partita tra Venezia e Cosenza rappresenta un crocevia decisivo per la stagione di entrambe le squadre. Vittoria convincente dei padroni di casa che segnano tre gol. 

Pietro Ceccaroni
Pietro Ceccaroni in campo con la maglia arancioneroverde (foto credit Venezia FC)

Diretta live di Venezia-Cosenza

Segui la gara tra Venezia e Cosenza in programma domenica 11 aprile alle ore 19 presso lo stadio “Penzo” di Venezia. Per i calabresi assenti Ba, Bittante, Gerbo, Mbakogu e Petrucci. In casa arancioneroverde, invece, non ce la fa Taugourdeau. La squadra veneta sale a 53 punti in classifica, i calabresi restano fermi a 32.

Le formazioni ufficiali di Venezia-Cosenza

VENEZIA (4-3-1-2): Mäenpää; Mazzocchi, Svoboda, Ceccaroni, Ricci; Crnigoj, Fiordilino, Maleh; Aramu; Forte, Di Mariano. In panchina: Pomini, Ferrarini, Molinaro, Cremonesi, Dezi, Felicioli, Johnsen, Rossi, St Clair, Bocalon, Karlsson, Esposito. Allenatore: Zanetti.

COSENZA (3-4-1-2): Falcone; Ingrosso, Idda, Legittimo; Bouah, Kone, Sciaudone, Crecco; Tremolada, Gliozzi, Carretta. In panchina: Matosevic, Saracco, Corsi, Tiritiello, Bahlouli, Sacko, Schiavi, Vera, Trotta, Antzoulas, Sueva. Allenatore: Occhiuzzi.

La sintesi

Il Venezia colpisce un palo al minuto 12 dopo la conclusione di testa dell’ex Fiordilino. Tanto possesso della sfera da entrambe le parti, ma nessuna delle due prevale sull’altra. Falcone compie un intervento con i piedi al 34’ dopo il tiro dalla distanza di Crnigoj. Gli arancioneroverdi segnano con Ceccaroni di testa.

Aramu si divora un’occasione clamorosa favorita dalla difesa ospite. Mäenpää salva il risultato sul colpo di Ingrosso. I padroni di casa ancora pericolosi con Di Mariano: para Falcone. Crnigoj dalla distanza non perdona e sigla il raddoppio del Venezia. Esposito entra e mette il turbo con un calcio piazzato che supera Falcone.

Il tabellino

VENEZIA (4-3-1-2): Mäenpää 6,5; Mazzocchi 6,5 Svoboda 6,5 Ceccaroni 7 Ricci 6,5; Crnigoj 7 (40’ st St Clair sv) Fiordilino 6,5 (40’ st Rossi sv), Maleh 7; Aramu 6,5 (20’ st Esposito 7); Forte 6 (30’ st Dezi 6) Di Mariano 6 (20’ st Johnsen 6,5). In panchina: Pomini, Ferrarini, Molinaro, Cremonesi, Felicioli, Bocalon, Karlsson. Allenatore: Zanetti 7.

COSENZA (3-4-1-2): Falcone 5,5; Ingrosso 5 Idda 5 Legittimo 5; Bouah 5 (14’ st Corsi 5,5) Kone 4,5 (1’ st Bahlouli 5,5), Sciaudone 5 (14’ st Sacko 5) Crecco 5,5; Tremolada 5 (25’ st Trotta 5) Gliozzi 5 Carretta 5 (14’ st Sueva 5,5). In panchina: Matosevic, Saracco, Tiritiello, Schiavi, Vera, Antzoulas. Allenatore: Occhiuzzi 5.

ARBITRO: Camplone di Pescara.

MARCATORI: 43’ pt Ceccaroni (V), 13’ st Crnigoj (V), 33’ st Esposito (V).

NOTE: partita giocata a porte chiuse. Ammoniti: Forte (V), Idda, Sciaudone, Legittimo (C). Angoli: 8-3. Recupero: 1’ pt, 3’ st.

Precedenti, curiosità e fantacalcio

L’arbitro della gara è Giacomo Camplone di Pescara, coadiuvato dagli assistenti Marco Scatragli di Arezzo e Alessio Saccenti di Modena. Il quarto ufficiale è Matteo Gariglio di Pinerolo.

Per quanto riguarda i precedenti, i due club si sono affrontati nella città lagunare 12 volte. I padroni di casa hanno vinto quattro volte, cinque i pareggi e tre i successi dei rossoblù. Durante l’ultimo confronto, avvenuto a Venezia, le due squadre pareggiarono: alla rete di Longo rispose quella di Machach.

C’è soltanto un ex della gara. Si tratta di Luca Fiordilino che nella stagione 2015/2016 collezionò in Calabria 34 presenze e zero gol all’attivo. In merito ai consigli sul fantacalcio attenzione a calciatori del Venezia come Forte, Maleh e Aramu. Per il Cosenza spazio a Tremolada, Gliozzi e Sciaudone.

Classifica

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here