UFC, Vettori punta il titolo: “Al momento sono il più affamato”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:41
0

Marvin Vettori, dopo il match contro Holland, punta al titolo mondiale: “L’ultimo incontro che ho disputato con Israel Adesanya è stato il più equilibrato che lui abbia mai avuto. Ai miei occhi sono sicuro che anche lui voglia affrontarmi di nuovo”

UFC, Vettori punta il titolo: “Al momento sono il più affamato” Credit Foto Getty Images

L’italiano, classe 1993, che sabato ha vinto contro il californiano Kevin Holland siglando il quinto successo consecutivo, promuove la sua candidatura per il titolo mondiale lanciando la sfida a Israel Adesanya, detentore della cintura di campione del mondo.

Vettori, dopo l’incontro con Holland, ha parlato in conferenza stampa: “Da me mi aspetto sempre la perfezione. Mi aspetto di entrare nell’ottagono e rompere il ragazzo. Comunque la mia è stata una vittoria dominante. Sapevo che Holland era selvaggio, il piano era di attuare il clinch, perché nel wrestling sapevo di avere un vantaggio e che per lui ci sarebbe stato poco da fare. Non mi sarei aspettato che Holland sarebbe stato così solido, pensavo che si sarebbe potuto dissolvere. Tra il secondo e il terzo round il dottore gli ha chiesto ‘riesci a vedermi’, lui ha risposto ‘sì’, ma secondo me non era così sicuro. Ha dimostrato grande senso di resistenza“.

Leggi anche -> UFC, Vettori non si ferma più. Batte Holland e lancia la sfida: “Ora voglio Adesanya” 

Vettori: “Penso di meritarmi questa opportunità

Ho una serie di vittorie consecutive, sto accettando di combattere con chiunque e dovunque. Non mi lamento mai e sto sconfiggendo tutti in maniera dominante. Questo non lascia dubbi. L’ultimo incontro che ho disputato con Israel Adesanya è stato il più equilibrato che lui abbia mai avuto. Ai miei occhi sono sicuro che anche lui voglia affrontarmi di nuovo. Penso di meritarmi questa opportunità, sto combattendo e vincendo, mostrando il mio valore. Al momento sono il più affamato e devo per forza essere il prossimo sfidante“.

Leggi anche -> UFC, lo tsunami Vettori non si ferma: ecco i prossimi obiettivi

Nessuno ha le mie vittorie consecutive e tutti i miei avversari sono stati solidi. Io sono il prossimo. Mi piacerebbe affrontarlo a ottobre, oppure a settembre. Poterlo affrontare in Italia sarebbe un sogno che diventa realtà. Sarebbe davvero folle pensare di combattere in Italia e diventare il primo italiano a vincere un Mondiale UFC“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here