Dazn chiede scusa: “Siamo amareggiati, offriremo indennizzi agli abbonati”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:06
0

Nella giornata di ieri, il disservizio di Dazn ha creato problemi a gran parte degli abbonati che non hanno potuto assistere a Inter-Cagliari e Verona-Lazio. 

Dazn. Getty Images
Dazn. Getty Images

Dazn, proprio dopo la conquista dei diritti tv del prossimo triennio di Serie A, è finita nell’occhio del ciclone per il disservizio che si è venuto a creare nella giornata di ieri. Per quasi tutti gli abbonati, infatti, è stato impossibile guardare sulla piattaforma sia Inter-Cagliari, match domenicale delle 12.30, che Verona-Lazio delle 15. Un problema che ha scatenato le ire degli abbonati a cui Dazn ha provato a mettere un freno chiedendo scusa attraverso i propri canali social: “Siamo molto amareggiati per quanto accaduto oggi sulla nostra piattaforma. Siamo assolutamente consapevoli della grande responsabilità che abbiamo nei confronti di tutti i tifosi e dell’intero mondo dello sport”. 

Leggi anche: Serie A su Dazn non solo in streaming, ci sarà un altro modo per vedere le partite
Leggi anche: Diritti tv, l’a.d. di DAZN: “Guardare la Serie A costerà meno rispetto ad oggi”

L’emittente ha proseguito: “Come comunicato in precedenza, stiamo indagando il problema originato dal nostro partner Comcast Technology Solutions (CTS), che ha avuto un impatto su Dazn e su altri broadcaster europei”. 

Disservizio Dazn, l’emittente promette indennizzi agli abbonati

Con un altro comunicato, poi, Dazn ha fatto sapere di esser pronto a tendere la mano agli abbonati sotto forma di indennizzi: “Malgrado il problema si sia ora risolto consapevoli dell’effetto che questa situazione ha avuto soprattutto sui tifosi, offriremo opportuni indennizzi, che saranno comunicati nei prossimi giorni, a coloro che hanno riscontrato anomalie durante le partite del pomeriggio”. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here