Ancelotti non molla Kean: “È un nostro calciatore, tornerà all’Everton”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:49
0

Le prestazioni di Moise Kean al PSG hanno conquistato tutti, ma Carlo Ancelotti non lo molla e lo aspetta all’Everton al termine della stagione. 

Moise Kean, attaccante del PSG. Getty Images
Moise Kean, attaccante del PSG. Getty Images

Dopo una stagione di transizione all’EvertonMoise Kean si è trasferito in prestito la scorsa estate al PSG dove sta mostrando tutto il suo valore. Fino a questo momento, l’italiano ha segnato 16 reti in 35 partite tra tutte le competizioni riportando su di se gli occhi della Juventus e facendo crescere la voglia dei parigini di trattenerlo. A voler trattenere l’attaccante è, però, l’allenatore dei Toffees Carlo Ancelotti che in una intervista al The Telegraph ha dichiarato: “Non devo convincere Kean a rimanere all’Everton. Ci sono dei documenti e un contratto. Lui è in prestito e tornerà qui”. 

Leggi anche: Kean si gode il momento: “Non penso ancora al futuro”
Leggi anche: Neymar e il possibile rinnovo con il Psg: “Qui mi sento a casa”

Il manager ha proseguito: “Se il Paris Saint-Germain lo vorrà, a quel punto dovrà aprire una trattativa. Siamo disponibili a tutto ma se non accade, Kean resterà un calciatore dell’Everton e lo sarà nella prossima stagione. E sarà anche un elemento importante per noi”. 

Everton, Ancelotti sul mercato attaccanti

Ancelotti ha poi parlato degli obiettivi generali dell’Everton in attacco: “Onestamente, non abbiamo guardato al mercato degli attaccanti per la prossima stagione perché siamo in lotta per le posizioni europee, ma posso dire con tranquillità che non stiamo cercando un giocatore nel reparto avanzato. Non stiamo cercando sicuramente un attaccante. Davanti siamo davvero ben coperti perché abbiamo Dominic Calvert-Lewin, abbiamo Richarlison, poi Joshua King e abbiamo Moise Kean che tornerà da noi”, 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here