Spezia, Italiano: “Non siamo ancora salvi, sarà dura. Ho tanti dubbi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:45
0

Lo Spezia sarà ospite del Bologna nella 31a giornata di Serie A. Gli aquilotti sono reduci dal successo contro il Crotone e intendono dare continuità al risultato utile. Il tecnico Vincenzo Italiano, intervenuto in conferenza stampa, ha presentato il match.

italiano
Vincenzo Italiano, allenatore dello Spezia (Photo/Getty Images)

La classifica sorride allo Spezia, attualmente al quattordicesimo posto a +9 sulla terzultima. Gli uomini guidati da Vincenzo Italiano, tuttavia, intendono conquistare punti preziosi per blindare ulteriormente la permanenza in massima categoria. La trentunesima giornata del campionato di Serie A, a tal proposito, li metterà di fronte al Bologna. Un vero e proprio scontro diretto, dato che i rossoblù hanno soltanto due punti in più. I felsinei, però, sono reduci da due sconfitte consecutive, per cui saranno a caccia di rivalsa. La trasferta in Emilia Romagna dunque non si preannuncia semplice per gli Aquilotti.

Italiano alla vigilia

Vincenzo Italiano, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match in esterna, ha parlato del momento che la sua squadra sta vivendo: “La vittoria con il Crotone può aver condizionato i ragazzi in senso positivo, ottenere una vittoria in questo modo, nel finale e ribaltando un risultato negativo, è un segnale importante per qualsiasi squadra. Chi è bravo a venire fuori da queste situazioni negative vuol dire che ha costruito qualcosa di importante, dando una mentalità. Qualche settimana fa sarebbe stato impensabile per noi portare a casa punti in partite del genere, e invece siamo riusciti addirittura a vincere, ed è un grande merito che va dato ai ragazzi che hanno tirato fuori tutto quello che c’era da tirare fuori“.

spezia italiano
Lo Spezia festeggia la vittoria contro il Crotone nello scorso turno (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

La testa adesso va però totalmente al prossimo impegno: “Il Bologna penso sia una squadra ricca di giocatori di talento e qualità, giovani molto validi. Giocano un calcio aggressivo, offensivo, in casa hanno ottenuto risultati importanti ultimamente, con squadre di valore, e quindi per noi come al solito sarà una partita difficilissima da affrontare, e lo dovremo fare nel migliore dei modi. Penso si sia preparata bene, abbiamo fatto una settimana intera in cui abbiamo lavorato sotto tanti aspetti e mi auguro domani di vedere i ragazzi pronti ed applicati, perché sanno – e ne abbiamo parlato – che è una partita difficile da affrontare con la massima attenzione“.

Il tecnico dello Spezia da parte sua avrà tutti gli uomini a disposizione: “Ormai è una costante per noi. Alle volte avere una rosa ampia può dare difficoltà ma penso solo nell’organizzare le sedute in settimana, ma quando hai ante frecce a disposizione e puoi scegliere in vari ruoli qualità anche differenti nell’affrontare un avversario può dare una mano. E’ successo così quest’anno, tutti si sono fatti trovare pronti e hanno dato il loro contributo. Ho tanti dubbi perché stanno tutti bene, questa vittoria ci ha lasciato tanto e mi auguro, io in primis, di non sbagliare le scelte e chi andrà in campo cercherà di dare il massimo, cosa che per noi non può mai mancare“.

La salvezza non è in pugno

Vincenzo Italiano, ad ogni modo, non vuole sentire parlare di salvezza già conquistata: “Quando lo sento dire reagisco come sapete. Ventiquattro punti sono un’infinità, otto partite sono tantissime e ci sono ancora tante difficoltà da affrontare, a partire da domani. Dopo tre giorni avremo la partita con la capolista, poi un’altra trasferta. La nostra concentrazione deve essere solo nel pensare di partita in partita e cercare di continuare a fare quello che stiamo facendo. Abbiamo ottenuto in termini di punti qualcosa di straordinario, ma ancora non è finita: come dico sempre, i traguardi vanno tagliati e noi in questo momento possiamo solo pensare a questo“.

LEGGI ANCHE -> Bologna, Mihajlovic: “Campionato strano, dobbiamo vincere”. E su Saputo…

Infine, un commento sui complimenti arrivati da parte di Renzo Ulivieri, il quale ha definito entusiasmanti gli aquilotti: “Fa piacere, soprattutto dette da lui che è un uomo di esperienza e che fa calcio da tantissimi anni. La scuola di Coverciano fa tantissimo, a quelli come me che sono giovani e sono stati alle dipendenze ad ascoltare il maestro di calcio che è lui. Sentirlo parlare così è motivo di grande soddisfazione, stiamo lavorando bene e lo ringrazio per le belle parole“.

I convocati dello Spezia

Domani alle 15:00, le Aquile di Vincenzo Italiano saranno di scena sul terreno del “Dall’Ara” per affrontare il Bologna nel match valido per la 31a giornata della Serie A 2020-2021. Rientrano tra i convocati Estevez e Saponara, ok anche Erlic e Galabinov.

LEGGI ANCHE -> Crotone-Udinese 1-2: De Paul croce e delizia. Tabellino, classifica e highlights

Ecco la lista completa dei convocati aquilotti:

PORTIERI: 1. ZOET, 77. RAFAEL, 94. PROVEDEL

DIFENSORI: 5. MARCHIZZA, 13. CAPRADOSSI, 19. TERZI, 20. BASTONI, 21. FERRER, 22. CHABOT, 28. ERLIC, 34. ISMAJLI, 69. VIGNALI

CENTROCAMPISTI: 4. ACAMPORA, 8. RICCI, 10. AGOUME, 23. SAPONARA, 24. ESTEVEZ, 25. MAGGIORE, 26. POBEGA, 88. LEO SENA

ATTACCANTI: 9. GALABINOV, 11. GYASI, 17. FARIAS, 18. NZOLA, 31. VERDE, 80. AGUDELO, 91. PICCOLI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here