L’ex Inter e la Superlega: “Disgustato, lottiamo contro questa competizione”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:13
0

La nascita della Superlega continua a tenere banco nella mattinata, quasi tutti si schierano contro, anche i giocatori.

Podolski
L’ex giocatore di Inter e Arsenal Lucas Podolski (Credits: Getty Images)

Le critiche sono aspre, viaggiano sui social e non solo. Il mondo del calcio sembra essersi schierato contro la nascita della Superlega sancita ieri da Juventus, Inter, Milan, Real Madrid, Atletico Madrid, Barcellona, Manchester United, Liverpool, Tottenham, Arsenal, Chelsea e Manchester United. Le dodici squadre fondatrici, insieme ad altre otto, daranno vita ad una torneo che da agosto a maggio si giocherà in infrasettimanale con tantissime gare. Una scelta che Uefa e Fifa hanno già condannato e a cui sono contrarie anche le Federazioni Nazionali.

LEGGI ANCHE: Superlega, la furia di Gary Neville: “Sono disgustato”

LEGGI ANCHE: La Juventus vola in borsa dopo l’annuncio della Superlega

Podolski, ex Inter e Arsenal disgustato dalla Superlega

L’idea non piace nemmeno agli ex giocatori e bandiere delle società coinvolte. Carragher, Neville e Ferguson hanno criticato aspramente l’annuncio, pur essendo nella storia di Liverpool e Manchester United. Pochi minuti fa a rincarare la dose è arrivato anche Lucas Podolski che ha giocato in due club iscritti alla nuova Superlega Arsenal e Inter. In un tweet ha definito la notizia della nascita della Superlega: “un insulto a tutto quello in cui credo: il calcio è felicità, libertà, passione”.

Il tedesco, che ora gioca in Turchia nell’Antalyaspor, continua “questo progetto mi disgusta, e sono dispiaciuto di vedere club di cui ho fatto parte coinvolti”. Infine la chiosa: “lottiamo contro questo”. Chissà se davvero qualcuno vorrà lottare contro questa competizione oppure se le minacce di Uefa e Fifa rimarranno solo scritte sui comunicati stampa. E chissà cosa ne pensano i giocatori che rischiano di non poter più giocare per la propria Nazionale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here