Atalanta-Bologna, primo tempo 2-0: eurogol Malinovskyi, riscatto Muriel

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:32
0

Il primo tempo di Atalanta-Bologna vede i rossoblù dominare nei primi 20′, dove Skov Olsen bussa più volte alla porta avversaria. Malinovskyi e Muriel prendono in mano le redini della partita al 22′ con un gol spettacolare.

Atalanta, l'abbraccio fra Duvan Zapata e Ruslan Malinovskyi dopo la rete dell'1-0 sul Bologna nel Gewiss Stadium di Bergamo. Serie A, 25 aprile 2021 (foto di Emilio Andreoli/Getty Images).
Atalanta, l’abbraccio fra Duvan Zapata e Ruslan Malinovskyi dopo la rete dell’1-0 sul Bologna nel Gewiss Stadium di Bergamo. Serie A, 25 aprile 2021 (foto di Emilio Andreoli/Getty Images).

Nel Gewiss Stadium di Bergamo, prima dell’incontro fra Atalanta e Bologna, compare sul maxi-schermo il volto di Mino Favini. Autore del miracolo della Dea grazie alla sua capacità di scovare il talento nei più giovani, è venuto a mancare ormai due anni fa. Anche i rossoblù ricordano il presidente onorario Gazzoni ad un anno dalla scomparsa.

Prima dell’inizio della gara c’è anche tempo per una chiaccherata a tre fra Ilicic, Gasperini e Mihajlovic. Il primo tempo Atalanta-Bologna inizia con il calcio della squadra ospite: la prima azione è di Muriel. Il diagonale rasoterra, che cerca di rimediare al clamoroso errore a Roma, costringe Skorupski alla parata in due tempi.

I rossoblù si chiudono molto bene in difesa e rendono difficile il fraseggio ravvicinato. Hateboer non brilla nei primi minuti, ed è un po’ lento ed arrrugginito nei movimenti. Una sua palla persa si rivela molto velenosa per i nerazzurri. Skov Olsen si trova davanti a Gollini dopo aver saltato Djimsiti. Il portiere della Dea respinge con il corpo.

All’11’, tre minuti dopo, è ancora Skov Olsen a riprovare ad aggredire Gollini, che questa volta spazza in calcio d’angolo. Muriel imposta un’ottima apertura su Maehle, che cerca di impostare un cros pericolosissimo per Zapata. Ferma l’azione impostata sulla ripartenza il difensore rossoblù Antov.


Leggi anche:

A metà del primo tempo, i nerazzurri salgono in cattedra, dopo aver lasciato dominare gli avversari. Al 22′ arriva la rete del vantaggio dell’Atalanta su innesco di Malinovskyi che cerca Muriel. Il colombiano prende la palla con il tacco e ripassa all’ucraino, che fulmina Skorupski con l’interno del piede.

Muriel torna subito a pressare gli avversari cercando la rete personale. Salta due avversari, ma la sfera si stampa sul palo. Malinovskyi prova il tiro a giro cercando il palo più lontano, e va vicinissimo al raddoppio. Sullo scadere del primo tempo c’è un contatto in area fra Danilo e Romero che assegna il rigore ai padroni di casa.

Si presenta al dischetto Muriel, che segna così il 2-0 al 44′. Il gioco è nelle mani dell’Atalanta, che prova l’assedio negli ultimi secondi. Maehle indovina un’ottima traiettoria e mira all’angolino che potrebbe finalmente fargli segnare la sua prima rete in nerazzurro, ma Skorupski abbassa la saracinesca.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here