Villarreal-Arsenal, Arteta: “Siamo contenti e anche determinati“

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:11
0

Mikel Arteta presenta la sfida dell’Arsenal da affrontare in casa del Villarreal: si gioca l’andata della semifinale di Europa League. 

Mikel Arteta
Mikel Arteta durante la gara tra Arsenal ed Everton (foto credit Michael Regan/Getty Images)

Arteta prima di Villarreal-Arsenal

Arteta analizza in conferenza stampa il prossimo incontro tra Villarreal e Arsenal. Dopo il passaggio del turno, conquistato contro lo Slavia Praga, i Gunners hanno voglia di continuare a fare bene. “Sono contento e consapevole di giocare una gara importante, il gruppo è molto unito – dichiara Arteta – ed è un match su cui puntiamo molto. La squadra conosce la competizione e vuole a tutti i costi ottenere il passaggio del turno”.

La prossima sfida si giocherà in Spagna (giovedì 29 aprile alle ore 21), dopo una settimana il ritorno in Inghilterra. Regolarmente convocati Aubameyang, Lacazette e Kieran Tierney. “Incontreremo di certo un avversario più difficile da affrontare. Sui calciatori posso dire che è stata una settimana molto movimentata – continua il tecnico dell’Arsenal – viste le ultime vicende che poco hanno a che fare con il calcio giocato. I nostri tifosi hanno fatto sentire la propria idea durante la partita contro l’Everton. La proprietà si è già espressa quindi è tutto più chiaro”.

La prossima sfida

Il match da giocare in Spagna vedrà di fronte due squadre vogliose di fare risultato. “Negli ultimi 10/15 anni il Villarreal ha mostrato una progressione veramente importante – continua Arteta – hanno avuto un’idea molto chiara. Devo dire che Unai (tecnico della formazione spagnola ndr) porta nel club grande esperienza in una competizione dove l’identità conta molto, così come lo stile di gioco”.

Un doppio confronto decisivo al termine del quale si arriverà all’ultimo atto della competizione. “Queste gare mostrano sempre un po’ di incertezza, ma quando si è in campo tutto passa. Certamente vincerà chi riuscirà a correre meno rischi – conclude Arteta – vedremo domani cosa accadrà”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here