Spezia, Ricci al passo d’addio: il regista ha già scelto il suo futuro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:54
0

Matteo Ricci regista titolare dello Spezia lascerà la Liguria a fine stagione e per la neopromossa non sarà un buon affare.

Ricci Spezia
Matteo Ricci, regista dello Spezia (Credits: Getty Images)

Il giro d’Italia di Matteo Ricci è pronto a ripartire. Dopo tre anni allo Spezia il regista ha deciso di cambiare aria e di vestire l’ottava maglia diversa della sua carriera. La lungo viaggio del regista di 26 anni è iniziato nelle giovanili della Roma e poi è proseguito tra Grosseto, Carpi, Pisa, Salernitana, Perugia e Spezia, appunto. Ora è il momento di lasciare la Liguria dove con la neopromossa non ha trovato l’accordo per il rinnovo di contratto. La società aquilotta, complice il cambio di proprietà, con l’arrivo della famiglia Platek, si è mossa in ritardo e la concorrenza, affollata, sembra aver convinto il regista.

Il futuro di Ricci è lontano dalla Lazio

L’intesa con i bianchi scadrà a fine stagione e l’addio sarà quindi a parametro zero. Lo Spezia non riceverà nulla e il giocatore ha già deciso quale sarà la sua prossima maglia. La Lazio sembra infatti aver battuto la concorrenza di Sampdoria e Fiorentina ed è pronto a portarlo alla corte di Inzaghi, secondo le indicazioni fornite oggi da Il Secolo XIX. In prima battuta sarà il vice Lucas Leiva, con l’obiettivo di scalare posizioni. L’ottimo campionato giocato con la maglia bianca gli ha permesso non solo un importante salto di carriera a fine stagione, ma anche di conquistare la convocazione in Nazionale con Mancini che lo ha chiamato per le ultime tre sfide di qualificazione ai Mondiali, anche se poi non lo ha mai fatto scendere in campo.

LEGGI ANCHE: Spezia, i tifosi al fianco della squadra nella volata salvezza

LEGGI ANCHE: Spezia, in tre su Italiano e Meluso inizia a guardarsi intorno

Per lo Spezia quindi si apre un nuovo capitolo. Ricci è il centro nevralgico della manovra di Vincenzo Italiano, ma il sostituto ideale potrebbe già essere in casa. Sabato scorso nello scontro diretto contro il Genoa, perso 2-0, in cabina di regia ha giocato Leo Sena, brasiliano di 25 anni, che è stato protagonista di una partita sontuosa. Chissà che non possa essere proprio lui a prendere in mano le redini del gioco dei liguri nella prossima stagione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here