Venturato: “Un grande applauso a tutti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:15
0

Roberto Venturato, tecnico del Cittadella, ha parlato in conferenza stampa al termine della gara vinta per 3-1 sul campo del Lecce. Venturato: “Un grande applauso a tutti.

Venturato un grande applauso
Rosafio festeggiato dopo l’eurogol

Ai microfoni nel dopo gara, Venturato ha analizzato la brillante prestazione dei suoi, che sono riusciti nell’impresa di espugnare il Via del Mare di Lecce.

A parte ovviamente il risultato finale, cosa le è piaciuto di più oggi? “Sapevamo che loro sono molto bravi a farti palleggiare e poi ad approfittare dell’errore e proprio in questo modo ci hanno segnato il gol del pareggio. Oggi mi è piaciuta la capacità di giocare a calcio, oltre alla determinazione e alla voglia di fare risultato in una partita difficile contro un avversario molto forte”.

Avete sempre provato a giocarla… “Sì, abbiamo fatto una partita importante provando sempre a giocare, sia nel primo che nel secondo tempo. Di fronte avevamo un avversario superiore e non era facile cercare di tenere sempre alto il ritmo e mantenere il possesso di palla. Dobbiamo essere orgogliosi della prova di oggi pomeriggio: un grande applauso al gruppo che ci ha creduto con convinzione. Per gran parte dei novanta minuti la squadra ha messo in pratica tutto quello che avevamo preparato ed avevo chiesto, nonostante l’afa e l’umidità abbastanza elevata che hanno influito molto dal punto di vista fisico, ma c’è stata una grande determinazione e una voglia di portare a casa il risultato che alla fine sono stati premianti”.

 

Adesso sono tutte finali… “Ci aspetta un tour de force, dovremo essere bravi a gestire le nostre forze: ho perso Camigliano e ne ho tre in diffida, contro l’Entella serviranno attenzione e concentrazione. Oggi abbiamo ottenuto un grande risultato, questa vittoria ci dà entusiasmo”.

Martedì si torna in campo. Il Cittadella, come ben ricordato dal tecnico, riceverà la visita dell’Entella, che ormai non ha più niente da chiedere a questo punto della stagione. I liguri sono il fanalino di coda della graduatoria, ma non per questo dovranno essere sottovalutati dall’undici di Venturato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here