Real Madrid, Zidane: “Giocheremo alla morte, abbiamo i migliori giocatori”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:41
0

Il Real Madrid sarà ospite del Chelsea nella gara di ritorno delle semifinali di Champions League. Si ripartirà dal risultato di 1-1 del match di andata. Il tecnico Zinedine Zidane, alla vigilia della trasferta, è intervenuto in conferenza stampa per presentare l’importante impegno.

Zidane
Zinedine Zidane, allenatore del Real Madrid (Photo/Getty Images)

È tutto ancora da decidere tra Chelsea Real Madrid. La gara di andata delle semifinali di Champions League tra le due squadre è infatti terminata sul risultato di 1-1. Un punteggio che non dà alcuna certezza, seppure i Blues siano relativamente favoriti dal gol realizzato in trasferta. Il verdetto sulla compagine che approderà all’ultimo atto della competizione, ad ogni modo, si avrà soltanto al triplice fischio della gara di ritorno, in programma domani sera allo Stamford Bridge di Londra. I Blancos ci credono ed intendono dare il massimo per raggiungere l’importante obiettivo.

Zidane alla vigilia

Zinedine Zidane, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della trasferta, ha parlato del valore che ha il match: “Affronteremo un’ottima squadra e siamo felici di giocare a questa partita. Sappiamo cosa abbiamo fatto per arrivare a questo punto“. L’allenatore del Real Madrid non vuole sentire parlare di miracolo. Nel calcio non ne esistono. La sua squadra da mesi lavora per conquistare il traguardo e soltanto con il massimo impegno potrà riuscirsi. “I giocatori sono i migliori. Meritiamo di essere qui. Bisogna togliersi il cappello davanti alla nostra squadra. Ogni volta che ci sono difficoltà, risponde alla grande“.

LEGGI ANCHE -> Il Torino commemora gli “Invincibili”. 72 anni fa la tragedia di Superga VIDEO

Il tecnico dei Blancos inoltre si è espresso in merito all’undici iniziale. Zinedine Zidane ritrova nella lista dei convocati Sergio Ramos, ma non è detto che possa essere schierato dal 1′. “La cosa più importante per noi è che sia qui, avere il nostro leader e capitano. Non rischieremo nulla, ma se è qui è perché può giocare“. Queste le sue parole enigmatiche. A scendere senza dubbio in campo, invece, sarà Hazard, che è in un ottimo momento e si è giustamente meritato gli elogi dell’allenatore. Quest’ultimo intende, infatti, mettere in campo i migliori. “Giocheremo alla morte, una semifinale di Champions League non si gioca tutti i giorni. Sicuramente ci sarà da soffrire“, ha sottolineato.

LEGGI ANCHE -> Mercato Juventus, nel mirino non solo Allegri: ecco il nome a sorpresa

Tutto tace, invece, per quanto riguarda il futuro e, in particolare, un ritorno al Real Madrid di Bale, che non sta dando il meglio di sé in Premier League, dove si trova in prestito. “È un giocatore del Tottenham. Vedremo la prossima stagione“, ha concluso Zinedine Zidane.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here