Venezia matematicamente ai play-off: la gioia di Zanetti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:25
0

Grazie al pareggio acciuffato in extremis a Pisa, il Venezia conquista un punto fondamentale per mettere al sicuro la qualificazione ai quarti di finale play-off. La gioia del tecnico Paolo Zanetti nel post partita.

zanetti
Paolo Zanetti, allenatore del Venezia (Photo/Getty Images)

Missione compiuta: grazie al pareggio agguantato in extremis al 92′ sul campo del Pisa, il Venezia ha conquistato quel punto che vale il pass per entrare nel lotto delle migliori del campionato di Serie B.

Ora resta da definire soltanto la griglia play-off: se i lagunari non dovessero riuscire a raggiungere il quarto posto (ora occupato dal Monza), per Aramu e compagni ci sarà comunque la possibilità di giocarsi la Serie A a partire dai quarti di finale.

Zanetti: “Oggi è un bellissimo giorno”

Chiaramente soddisfatto per l’obiettivo raggiunto il tecnico arancioneroverde Paolo Zanetti. “Oggi è un bellissimo giorno, perché vedere i miei ragazzi gioire è la cosa più importante”, ha dichiarato il condottiero dei veneti nel post partita dell’Arena Garibaldi.

Un risultato ottenuto grazie al lavoro di squadra, come ha tenuto a sottolineare l’allenatore del Venezia, dove tutto lo staff – compresi medici, fisioterapisti e magazzinieri – ha contribuito a tagliare il traguardo.

Resta il rammarico per Zanetti di non aver potuto festeggiare con i tifosi “perché sarebbe stata una di quelle cose che ti rimangono nel cuore“.

La qualificazione ai play-off è arrivata dopo una partita intensa: oggi i veneti hanno rischiato di capitolare (2-0 Pisa a fine primo tempo) ma poi hanno avuto la forza di recuperare il doppio svantaggio non mollando fino all’ultimo: non a caso il gol del pareggio è arrivato al 92′ con Forte dopo che Maleh aveva accorciato le distanze al 77′.

Zanetti all’intervallo si è fatto sentire, come ha confermato durante la conferenza stampa post-partita, la reazione c’è stata e l’atteggiamento dei suoi è cambiato, complice anche un calo dal punto di vista fisico degli avversari nel convulso finale.

Verso i play-off

Tra i segreti della stagione del Venezia, la capacità di ottimizzare una delle sue caratteristiche migliori: l’atletismo. Una qualità che accomuna l’intera rosa. Tutti sono sul pezzo, tutti si sentono importanti, ed io non ho problemi a mettere in campo ragazzi che da tempo non giocano, ha aggiunto Zanetti.

Ora il Pordenone

La stagione però non è ancora conclusa: il Venezia sta già pensando al Pordenone. Una squadra che ha bisogno di punti per salvarsi e che i ragazzi di Zanetti affronteranno con più leggerezza: l’incontro è in programma venerdì 7 maggio alle 14 allo stadio “Penzo”.

LEGGI ANCHE —> Pisa-Venezia 2-2 | Tabellino | Cronaca | Highlights | Classifica

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here