Real Madrid, Zidane: “Vittoria dei Blues meritata, ci è mancato qualcosa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:04
0

Il Real Madrid è stato eliminato dalla Champions League: i Blancos sono stati battuti in semifinale dal Chelsea. Una brutta delusione per la compagine spagnola, che era la favorita per il titolo. Il tecnico Zinedine Zidane, al termine del match, ha parlato del mancato raggiungimento dell’obiettivo.

Zidane
Zinedine Zidane, allenatore del Real Madrid (Photo/Getty Images)

La finale di Champions League sarà tutta inglese: a sfidarsi Manchester City Chelsea. Non c’è posto per il Real Madrid, eliminato nel penultimo atto della competizione dei Blues. Dopo il pari della gara di andata, la squadra di Zinedine Zidane non è riuscita a dare il meglio di sé tra le mura dello Stamford Bridge. Due i gol subiti nel match di ritorno, che portano la firma di Wender Mount. Il sogno europeo si è dunque spento. I Blancos, d’altra parte, non hanno mai trionfato nella storia contro la compagine inglese. Una maledizione che non sono riusciti a spezzare.

LEGGI ANCHE -> Clamorosa decisione della Lega: esclusa la Serie C dalla Coppa Italia

Zidane nel post gara

Zinedine Zidane, al termine del match, non ha potuto fare altro che constatare la supremazia degli avversari. “Hanno giocato una bella partita. La vittoria è meritata: hanno giocato meglio in queste due partite, soprattutto stasera. Abbiamo avuto un’occasione all’inizio della partita, ma non siamo riusciti a concretizzare“. Lo ha detto al termine del match ai microfoni di Sky Sport. Oltre ai meriti del Chelsea, tuttavia, è impossibile tralasciare i demeriti del Real Madrid, che non è mai riuscito ad essere concreto questa sera. “A noi è mancato qualcosa. Ma non dobbiamo cercare scuse, sono comunque contento di quello che abbiamo fatto in Champions finora, perché abbiamo avuto tante difficoltà“.

LEGGI ANCHE -> Chelsea, Tuchel: “Non è una rivincita, fiero di essere qui. Ora testa alla Premier”

Tanti adesso sono i dubbi in merito al futuro dei Blancos e di Zinedine Zidane. L’allenatore del Real Madrid, tuttavia, allontana qualsiasi voce. Adesso testa alla Liga. I madrileni sono al secondo posto della classifica a -2 dalla vetta, occupata dall’Atletico Madrid. “Penso solo al presente e alla partita che ci aspetta in campionato domenica. Mancano quattro partite, voglio solo fare i complimenti ai miei giocatori per quello che hanno fatto finora. Per il resto, loro hanno fatto una bella partita: il calcio è così“, ha concluso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here