Sampdoria, nubi sempre più dense sul futuro di Keita

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:01
0

Le ultime gare di campionato decideranno il destino di Keita Balde, al momento in prestito alla Sampdoria dal Monaco.

Sampdoria Keita
L’attaccante della Sampdoria Keita Balde (Credits: Getty Images)

Ferrero lo paragona ad un auto sportiva, di quelle che hanno il turbo sì, ma costano molto. Keita Balde alla Sampdoria sta vivendo una stagione tra alti e bassi. In inverno è stato fondamentale nella conquista dei punti con cui i genovesi hanno staccato la zona rossa della classifica, poi però si è perso e solo con la Roma domenica scorsa ha dato il suo contributo alla vittoria. Il senegalese ha talento, classe, velocità e gol nelle gambe, ma non sempre riesce ad esprimere il suo potenziale. Proprio per questo il suo futuro potrebbe non essere blucerchiato.

Sampdoria, gli ostacoli per trattenere Keita

La sua situazione in materia di mercato è chiara: Keita è in prestito alla Sampdoria dal Monaco con diritto di riscatto fissato a 10 milioni di euro. Non troppi, visti i prezzi degli ultimi anni, ma c’è un ostacolo economico che sembra insormontabile. L’ingaggio dell’attaccante si assesta sui 3 milioni di euro, ora la metà lo paga la società monegasca, ma se dovesse essere esercitato il riscatto, la cifra sarebbe tutta a carico di Corte Lambruschini.

LEGGI ANCHE: Sampdoria, nessuna rivoluzione ai piani alti: Ferrero conferma tutti

I problemi economici non sono però gli unici. In casa Samp infatti ci si interroga se Keita possa essere davvero l’uomo giusto per la prossima stagione. Ranieri lo ha utilizzato in totale 22 volte in campionato, ma solo 10 dall’inizio. Insomma non è titolare e la sua discontinuità non lo ha aiutato ad entrare in maniera fissa nell’undici iniziale blucerchiato. Così da qui alla fine, il tecnico romano potrebbe dargli molte possibilità. Starà a Keita togliere i dubbi dalla testa di Ferrero. Solo dopo la decisione tecnica si potrà parlare di riscatto, ingaggio e tutto il resto.

L’attacco dell’anno prossimo della Sampdoria, affare Keita a parte, potrebbe non cambiare molto rispetto a quello attuale. Si cercherà una sistemazione per La Gumina, mentre Gabbiadini resterà insieme a Quagliarella che a breve rinnoverà il contratto. Molto probabile anche la permanenza di Torregrossa per cui la Samp spenderà 7 milioni per il riscatto sperando che i problemi fisici che lo hanno tartassato in questa stagione possano diventare solamente un ricordo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here