SPAL, Rastelli: “Siamo in fiducia, i migliori contro la Cremonese” [VIDEO]

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:52
0

Alla vigilia di SPAL-Cremonese, il tecnico Rastelli ci crede e lo racconta in conferenza stampa: la vittoria dell’ultima partita di Serie B, accompagnata da un passo falso del Chievo o del Brescia, può far qualificare i biancazzurri ai playoff.

SPAL, il tecnico Massimo rastelli nella conferenza stampa di presentazione della partita con la Cremonese. Serie B, 9 maggio 2021 (foto © SPAL Ferrara).
SPAL, il tecnico Massimo rastelli nella conferenza stampa di presentazione della partita con la Cremonese. Serie B, 9 maggio 2021 (foto © SPAL Ferrara).

Nella conferenza stampa di presentazione dell’ultima gara di campionato di Serie B fra SPAL e Cremonese, il tecnico Massimo Rastelli sottolinea di essere il primo a credere ancora nei playoff. Non ammette mezze misure: “Ci credo tantissimo, sennò non potrei fare questo mestiere. Io trasmetto solo fiducia positiva al positiva al gruppo e credo in tutti“.

La SPAL si giocherà tutto nella trentottesima giornata di campionato. Per questo motivo, sarà importante riuscire a gestire bene a livello psicologico le notizie che arriveranno dagli altri campi. Senza un passo falso del Brescia o del Chievo Verona, infatti, anche una vittoria contro la Cremonese potrebbe essere ininfluente per la SPAL ai fini della classifica.

Rastelli: “Cremonese non sarà sottomessa”

Se per la SPAL il 10 maggio si giocherà forse la partita più determinante del campionato, la Cremonese, invece, arriverà con la sicurezza di aver centrato l’obiettivo stagionale, ovvero la riconferma in Serie B. Rastelli, però, mette in guardia i suoi: di sicuro non si troverà in campo una squadra sottomessa, anche grazie all’ottimo lavoro del tecnico Pecchia.


Leggi anche:

Se dunque l’aspetto psicologico sarà fondamentale, anche dal punto di vista fisico la SPAL potrà affrontare al meglio la sfida. Non ci sono infatti infortunati al momento nel gruppo. Rastelli sottolinea che anche Berisha, che nella precedente gara con la Reggiana aveva lasciato il posto a Thiam, tornerà titolare dopo un normale avvicendamento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here