Vicenza-Reggiana 2-1: sintesi, tabellino e highlights

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:59
0

Ultima giornata di Serie B allo stadio “Menti” dove si affrontano Vicenza e Reggiana. Padroni di casa certi della salvezza, emiliani condannati alla retrocessione matematica. Una gara a ritmi elevati, risolta dal guizzo di Jallow in pieno recupero.

Ultima giornata di Serie B al Menti (credits: vicenzacalcio.com)

L’ultimo atto della stagione vedrà il Vicenza di mister Di Carlo affrontare al “Menti” la Reggiana che nell’ultimo turno ha abbandonato le speranze di restare in serie B retrocedendo matematicamente in Lega Pro. Per i granata resta viva solo la lotta per il quartultimo posto, in caso di sconfitta del Cosenza nella sfida disperata contro il Pordenone, i granata vincendo scavalcherebbero i calabresi. I biancorossi invece vorranno chiudere col sorriso un girone di ritorno più turbolento del previsto, risolto con la salvezza conquistata con sofferenza a Frosinone. Sara Luca Zufferli della sezione di Udine a dirigere la partita valida per l’ultima giornata stagionale.

LEGGI ANCHE-> Monza-Brescia: probabili formazioni, precedenti e curiosità

Tabellino | Vicenza-Reggiana 2-1

VICENZA: Grandi; Cappelletti, Ierardi, Pasini, Barlocco; Da Riva, Nalini (46°Vandeputte), Cinelli (76°Cester); Giacomelli (82°Jallow); Lanzafame (76°Meggiorini), Mancini (61°Longo).

REGGIANA: Cerofolini; Espeche, Yao (85°Lunetta), Gyamfi; Libutti (85°Martinelli), Varone, Rossi, Muratore (67°Zampano), Kirwan (67°Radrezza); Laribi; Zamparo (56°Cambiaghi).

Marcatori: 13°Giacomelli, 37°Yao, 91°Jallow

Ammonizioni: 19°Cinelli, 65°Libutti

Formazioni ufficiali

VICENZA (4-3-1-2): Grandi; Cappelletti, Ierardi, Pasini, Barlocco; Da Riva, Nalini, Cinelli; Giacomelli; Lanzafame, Mancini. Allenatore: Domenico Di Carlo.

REGGIANA (3-5-1-1): Cerofolini; Espeche, Yao, Gyamfi; Libutti, Varone, Rossi, Muratore, Kirwan; Laribi; Zamparo. Allenatore: Massimiliano Alvini.

LEGGI ANCHE-> Juventus-Milan 0-3, dominio rossonero: cronaca, tabellino e highlights

Precedenti e curiosità

Solo due successi per la Reggiana a fronte di nove sconfitte nei 14 precedenti di Serie B contro il Vicenza, compresa quella nel match più recente del febbraio 1976 – tre pareggi completano il bilancio. La Reggiana non ha trovato il gol in sette delle 14 partite di Serie B contro il Vicenza; tra le squadre affrontate almeno 10 volte in cadetteria, solo contro il Napoli (otto) ha realizzato meno reti che contro i veneti (10). Solo in una delle ultime 15 partite di Serie B tra squadre neopromosse la formazione di casa è uscita sconfitta (8V, 6N), la più recente, lo scorso dicembre: Reggiana-Reggina 0-1. La vittoria del Vicenza nell’ultima trasferta di Serie B contro il Brescia (0-3) è il successo più largo in assoluto per i veneti in cadetteria dal novembre 2015 (3-0 v Ascoli); la formazione veneta non vince due gare esterne di fila nel torneo dal febbraio 2015 (serie di tre).

LEGGI ANCHE-> SPAL-Cremonese: probabili formazioni, precedenti e curiosità

Da una parte, nessuna squadra ha realizzato più gol del Vicenza (cinque) nei primi 15 minuti di gioco in questa Serie B; dall’altra, solo Lecce (sei) e Brescia (cinque) ne hanno incassati di più della Reggiana (quattro) nel torneo in corso. Igor Radrezza ha preso parte a sei delle nove reti interne realizzate dalla Reggiana in questa Serie B: due reti e quattro assist. Solo Esposito della SPAL (classe 2000) e Anderson della Salernitana (classe 1999) sono più giovani di Gabriele Gori (classe 1999) tra i giocatori con almeno due reti e due assist all’attivo in questa Serie B.

La classifica

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here