SPAL-Cremonese 1-0, cronaca della partita: Segre non basta, Estensi fuori dai playoff

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:00
0

Il 10 maggio alle ore 14:00 SPAL e Cremonese si sono incontrate nello Stadio Paolo Mazza di Ferrara per disputare l’ultima gara di Serie B della stagione. Dopo un inizio in cui la tesione ha spento la partita, gli Estensi sono entrati più carichi nel secondo tempo. La vittoria, però, non basta per l’ingresso nella zona playoff. Scopri le formazioni, le statistiche e segui la cronaca in diretta della gara.

Da sinistra; Gabriel Strefezza della SPAL protegge il pallone da Matteo Bianchetti della Cremonese nello Stadio Giovanni Zini. Serie B, 24 gennaio 2021 (foto © SPAL Ferrara).
Da sinistra; Gabriel Strefezza della SPAL protegge il pallone da Matteo Bianchetti della Cremonese nello Stadio Giovanni Zini. Serie B, 24 gennaio 2021 (foto © SPAL Ferrara).

SPAL-Cremonese | Cronaca in diretta

>Primo tempo: miracolo Berisha, Asencio impreciso

Nel primo tempo parte subito all’attacco la Cremonese: grazie all’errore di Okoli, Ciofani si trova da solo davanti al portiere, ma Berisha compie il miracolo. I ritmi di gioco sono blandi: il giropalla è dei padroni di casa, con la squadra ospite che cerca a fatica di fare pressing per recuperare i palloni.

In una gara avara di emozioni, si vedono anche diversi errori di impostazione della fase offensiva. Carnesecchi viene finalmente impegnato al 31′ da Asencio quando prova il tiro di forza su azione sviluppata da Mora sulla sinistra. A pochi minuti dallo scadere del primo tempo, Fiordaliso interviene in scivolata in area su Segre, ma per Camplone non è rigore.

I grigiorossi continuano a dettare i templi blandi di gioco, e la prima frazione si conclude così come si è aperta, cioè con l’incursione di Buonaiuto. L’attaccante recupera la sfera dalla sinsitra, entra in area ed imposta un tiro a giro che mira il secondo palo. Ancora una volta, è il miracolo di Berisha a permettere agli spallini di continuare a sognare i playoff.

SPAL-Cremonese, il punteggio parziale a fine del primo tempo. Serie B, 10 maggio 2021
SPAL-Cremonese, il punteggio parziale a fine del primo tempo. Serie B, 10 maggio 2021
>Secondo tempo 1-0: biancazzurri più grintosi, Dickmann sprint

Mentre arrivano notizie poco confortanti riguardo i risultati parziali dagli altri campi, la SPAL entra grintosa in campo per il secondo tempo di gioco. Dickmann alza un cross che dalla destra attraversa tutta l’area. Sala s’inserisce per la conclusione sul primo palo, ma Carnesecchi si distende per fermare il tiro.

È ancora Sala che, al 61′, alza l’assist aereo per Stefezza, che spreca oltre la traversa. All’81’ si rivela vincente il calcio d’angolo di Esposito: c’è il tocco di Seck, poi Okoli lancia il pallone dalle parti di Segre che insacca per l’1-0. La vittoria sul campo di Brescia e Chievo lasciano la SPAL in nona posizione, fuori dai playoff.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by SPAL (@spalferrara)

SPAL-Cremonese | Tabellino | Classifica

Ecco il tabellino dell’incontro, completo di cambi e ammonizioni:

SPAL-CREMONESE 1-0: 81′ Segre (S).

SPAL (3-5-2): Berisha; Tomovic, Okoli, Ranieri (67′ Di Francesco); Dickmann, Segre, Sa.Esposito, Mora (75′ Seck), Sala (80′ Sernicola); Strefezza (79′ Moro), Asencio (80′ Floccari). All.: Rastelli.
A disposizione: Gomis, Missiroli, Murgia, Paloschi, Spaltro, Thiam, Viviani.

CREMONESE (4-2-3-1): Carnesecchi; Zortea (76′ Deli), Bianchetti, Terranova, Fiordaliso (67′ Colombo); Valzania, Castagnetti; Buonaiuto (60′ Baez), Strizzolo, Nardi (67′ Gaetano); Ciofani (60′ Ceravolo). All.: Pecchia.
A disposizione: Bartolomei, Fornasier, Gustafson, Pinato, Volpe, Zaccagno.

ARBITRO: Giacomo Camplone di Pescara.

AMMONITI: 41′ Valzania (C), 58′ Fiordaliso (C), 73′ Asencio (S).


Leggi anche le interviste post-partita:

Questa la classifica finale del campionato di Serie B 2020/21:

 

SPAL-Cremonese | Formazioni ufficiali

Di seguito le formazioni ufficiali dell’incontro:

SPAL (3-5-2): Berisha; Tomovic, Okoli, Ranieri; Dickmann, Segre, Sa.Esposito, Mora, Sala; Strefezza, Asencio. All.: Rastelli.
A disposizione: Di Francesco, Floccari, Gomis, Missiroli, Moro, Murgia, Paloschi, Seck, Sernicola, Spaltro, Thiam, Viviani.

CREMONESE (4-2-3-1): Carnesecchi; Zortea, Bianchetti, Terranova, Fiordaliso; Valzania, Castagnetti; Buonaiuto, Strizzolo, Nardi; Ciofani. All.: Pecchia.
A disposizione: Baez, Bartolomei, Ceravolo, Colombo, Deli, Fornasier, Gaetano, Gustafson, Pinato, Volpe, Zaccagno.

SPAL-Cremonese | Probabili formazioni

Mentre Rastelli ha vantato di poter convocare tutta la rosa per l’ultima partita di campionato, anche se Vicari, Viviani, Moro e Seck sono rientrati con il gruppo-squadra solo da qualche giorno. Pecchia, invece, dovrà fare i conti con 5 assenze in squadra: Alfonso, Celar, Coccolo, Crescenzi e Ravanelli.

L’allenatore biancazzurro ha fatto intendere in conferenza stampa che Berisha tornerà fra i pali dal primo minuto. Il tecnico grigiorosso non ha parlato in conferenza stampa, ma gli infortunati lasciano prevedere un ampia rotazione dei titolari. Carnesecchi potrebbe essere sostituito in porta da Volpe e Zortea potrebbe prendere il posto di Valeri.

Queste le probabili formazioni della partita:

SPAL (4-3-1-2): Berisha; Sernicola, Okoli, Ranieri, Dickmann; Segre, Viviani, Murgia; Valoti; Paloschi, Asencio. All.: Rastelli.

CREMONESE (4-2-3-1): Volpe; Fiordaliso, Bianchetti, Terranova, Zortea; Bartolomei, Castagnetti; Báez, Deli, Nardi; Colombo. All.: Pecchia.

SPAL-Cremonese | Convocati

Questi i convocati di Rastelli e Pecchia per la gara del 10 maggio:

SPAL-Cremonese | Precedenti e curiosità

Entrambe le squadre arrivano all’ultimo incontro di campionato reduci da una bella vittoria. Mentre la Cremonese si può gia gongolare sul bel girone di ritorno disputato grazie a Pecchia e sull’obiettivo della riconferma in Serie B ampiamente raggiunto, la SPAL si giocherà tutto all’ultima, sperando che Chievo Verona o Brescia non vincano.


Leggi anche le interviste pre-partita:

L’ultima gara giocata fra le due formazioni risale al 24 gennaio e finì con un pareggio 1-1, grazie a Berisha che nel primo tempo fu davvero insuperabile, nonostante i grigiorossi crearono davvero tante occasioni. Ad inizio della ripresa Paloschi segnò la rete del vantaggio sugli sviluppi del cross di Sala, ma all’83’ Ciofani ristabilì il pari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here