Lazio, Tare al lavoro: nel mirino due talenti del Cagliari

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:10
0

La Lazio è lanciatissima nella corsa al quarto posto, mentre la società già lavora al calciomercato. Igli Tare ha messo nel mirino due giocatori talentuosi del Cagliari, di chi si tratta?

I giocatori della Lazio in attesa di un Toro che non arriverà mai (Photo by Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images)
I giocatori della Lazio a bordocampo(Photo by Marco Rosi – SS Lazio/Getty Images)

La stagione non è ancora terminata e già si parla di calciomercato. La Lazio ieri sera ha trovato una vittoria sofferta che la rilancia nella corsa al quarto posto, mentre oggi pomeriggio si attende la sentenza sul caso Torino. Tornando al mercato, iniziano i colloqui esplorative e i primi scambi di idee tra i dirigenti dei vari club. Quasi tutte le società, tra cui la Lazio, a giugno lavoreranno per sistemare i bilanci.  Molto probabilmente sarà una sessione caratterizzata dagli scambi, visto che le casse dei principali club italiani sono a secco. Igli Tare, Direttore sportivo della Lazio, si è sempre distinto per i massimi risultati raggiunti con poche risorse a disposizione, le prime indiscrezioni parlano di un vivo interesse per due talenti del Cagliari.

LEGGI ANCHE-> Lazio, gioia Inzaghi: “Voglio la Champions”

Confronto Tare-Capozucca, la Lazio vuole due talenti

Come riportano le pagine del Corriere dello Sport, ci sarebbe stato un primo incontro tra Igli Tare e Stefano Capozucca, ds del Cagliari. La Lazio starebbe sondando il terreno per Naithan Nandez. Il centrocampista uruguaiano, già due anni fa, piaceva alla società biancoceleste. Potrebbe trattarsi di un reale obiettivo che potrebbe andare a sostituire un Marco Parolo in scadenza. Dopo sette anni con la maglia biancoceleste, l’ex Parma dovrà confrontarsi con il club per decidere del suo futuro, sempre meno utilizzato da Simone Inzaghi.

LEGGI ANCHE-> Lotito, preferisci la Lazio o la Salernitana? Ecco perchè dovrà vendere

L’altro nome appetibile per Tare è Alessio Cragno. Il portiere 26enne è uno dei più forti della Serie A. Ha conquistato un posto in Nazionale e con il possibile addio di Thomas Strakosha, in scadenza nel 2022, l’italiano sarebbe un grande investimento per la Lazio. Proprio il portiere albanese nella serata di ieri è stato tra i migliori in campo, la situazione resta da monitorare per il suo futuro. Per concludere, se Parolo dovese salutare Formello, resterebbero solo Acerbi, Lazzari e Immobile, più Cataldi, di italiani. Dunque i biancocelesti avrebbero bisogno di comprare almeno uno o due connazionali per rispettare le liste Uefa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here