Sampdoria, Ranieri: “Partita strana, gol al passivo evitabili”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:08
0

L’allenatore della Sampdoria Claudio Ranieri parla al termine della gara contro lo Spezia terminata 2-2 a Marassi.

Sampdoria Ranieri
L’allenatore della Sampdoria Claudio Ranier (Getty Images)

Soddisfatto a metà il tecnico blucerchiato alla fine della gara: “Abbiamo giocato bene a sprazzi. La partita è stata strana con il dominio del gioco da parte nostra ma senza trovare il gol e loro ci hanno puniti in contropiede”. Insomma non tutto è andato per il meglio, ma l’allenatore ammette di aver apprezzato e molto la reazione dei suoi dopo le reti al passivo, anche se poi punzecchia la difesa. Secondo Ranieri infatti i due gol che la Sampdoria ha subito erano evitabili e sono dovuti forse a dei cali di concentrazione della retroguardia. Domenica la Sampdoria andrà a Udine, poi la chiusura del campionato a Parma: “Chiudiamo al meglio” questo il grido di battaglia di Ranieri a DAZN.

LEGGI ANCHE: Sampdoria, Damsgaard uomo mercato: ecco i cinque club che lo vogliono

Le parole di Ranieri dopo Sampdoria-Spezia 2-2

Oggi la Samp è scesa in campo con il trequartista e un modulo inusuale come il 4-3-1-2, già utilizzato a Parma quando i blucerchiati avevano vinto. Ranieri però non aveva molto scelte e lo ammette: “con le assenze non si poteva fare molto altro, e la squadra mi è piaciuta, così come i ragazzi che sono subentrati”. Proprio uno di loro, Keita ha segnato la rete del 2-2.

LEGGI ANCHE: Sampdoria-Spezia 2-2 cronaca, highlights, tabellino, classifica

C’è un motivo secondo Ranieri del perchè la Sampdoria oggi non ha vinto, tutto è dovuto alla velocità della palla che non è stata quella giusta, quella che lui chiede e ottiene in allenamento. Troppo lenta così lo Spezia riusciva a riargonizzarsi. Infine una risposta sulle motivazioni blucerchiate di oggi: “Si, eravamo concentrati. Volevamo vincere ma è arrivato un pareggio. Faccio i complimenti allo Spezia”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here