Il Lecce di Corini riceve il Venezia: “Dobbiamo vincere a tutti i costi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:02
0

Eugenio Corini affronta con il Lecce la sfida casalinga valida per la semifinale di ritorno playoff di Serie BKT contro il Venezia: le parole del mister.  

Eugenio Corini
Eugenio Corini, attuale tecnico del Lecce (foto credit Gabriele Maltinti/Getty Images)

Corini durante la vigilia tra Lecce e Venezia

Eugenio Corini cerca di analizzare in conferenza stampa la prossima sfida tra Lecce e Venezia. Il match è in programma giovedì 20 maggio alle ore 18,30. Rientro tra i convocati per Pettinari e Rodriguez. Novità quindi per l’attacco giallorosso che può contare su calciatori importanti e allo stesso tempo decisivi.

Si parte dal successo del Venezia ottenuto grazie al gol di Francesco Forte. In ogni caso mister Corini fa il punto sulla situazione. “Il Venezia è stato bravo – commenta l’allenatore del Lecce – ad avere la meglio durante la gara d’andata. È mancata la giocata di qualità”. Proprio per questo il tecnico del Lecce ha necessità di invertire la rotta e vincere: per accedere in finale questo è l’unico risultato possibile.

Due rientri importanti

In casa Lecce certi i rientri di Pettinari e Rodriguez. Il primo si sta allenando regolarmente, il secondo invece sarà nuovamente oggetto di valutazioni nel corso delle prossime ore. Non c’è altro risultato se non la vittoria in casa Lecce e per farlo servirà una grande prestazione.

Corini ha in mente di apportare qualche modifica tecnico-tattica, ma non certo di snaturare la formazione. “Sappiamo che bisognerà vincere – dichiara Corini – e cercheremo di segnare subito. Servirà non solo attaccare, c’è bisogno di equilibrio”.

In palio la finale playoff di Serie BKT

Per quanto concerne il modulo l’idea è quella del 4-3-1-2, anche se a gara in corso si è prospettata la soluzione del 3-5-2. Il gruppo è carico e vuole regalare ai propri tifosi la gioia della finale playoff. In caso di superamento del turno si incontrerà la vincente tra Monza e Cittadella.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here