Finale scudetto: la Virtus si porta sul 3-0 ed è a un passo dal titolo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:22
0

La Virtus con il terzo successo nella serie della finale scudetto contro l’Olimpia Milano è a un passo dal titolo

Virtus Bologna Olimpia MIlano
La Virtus si porta sul 3-0 ed è a un passo dal titolo Credit Foto Olimpia Milano Twitter

La Virtus Bologna, nel calore della Segafredo Arena, non si ferma più e sigla il 3-0 nella serie scudetto. Manca solo una vittoria alla coppa che potrebbe arrivare già venerdì a Bologna.

Leggi anche -> Finale scudetto: la Virtus porta la serie sul 2-0

Djordjevic: “Giochiamo con mentalità”

Nel post partita coach Djordjevic ha parlato in conferenza stampa: “Messina è un grande maestro, uno dei più grandi in Europa di tutti i tempi. Ma noi ce la stiamo giocando nel modo buono, stiamo giocando questa finale in maniera giusta, così si gioca, con mentalità. Abbiamo ritrovato un grande Weems, dopo l’infortunio ha ritrovato la forma fisica, ma tutti stanno dando il loro. I nostri leader giocano da leader, e gli altri gli stanno dietro. Ora ne manca una, ma io dico sempre che la partita della vita è sempre quella dopo. Pubblico meraviglioso, è stato bello ritrovarli, penso anche Zanetti e Baraldi che ci guarda. Sempre short memory, trovando spunti per la prossima partita. Abbiamo limitato le palle perse, abbiamo trovato un bel break con Pajola, Abass, Weems, Ricci, portando la partita in porto. Sono contento anche dei minutaglie dei nostri giocatori e del controllo dei rimbalzi. Andiamo avanti. Weems ha fatto una grande prestazione ma lui con il pubblico ha un rapporto particolare già dallo scorso anno, i tifosi gli hanno dato tanto e lui lo sente.”

Zanetti: “Niente limiti alla provvidenza”

Il patron della Virtus Bologna, Massimo Zanetti, è entusiasta dell’atteggiamento della squadra: “Adesso non poniamo limiti alla provvidenza: abbiamo messo un bel mattone su questa serie. La Virtus è un gruppo fantastico: partite così in campionato non si sono mai viste, sono stati davvero meravigliosi e i ragazzi hanno giocato con il cuore, con grande intensità. È quella che pensavamo dovesse essere, ed è diventata così. Essere 3-0 è tanta roba. Su quattro partite che mancano ne vinceremo almeno una. Spero davvero di dare questa gioia a questi meravigliosi tifosi”.

Leggi anche -> Eurolega: dopo 29 anni l’Olimpia vola alle Final Four!

Messina: “Ci proveremo”

Il coach di Milano, Ettore Messina a fine partita ha commentato così la prestazione dei suoi giocatori: “Complimenti a loro per la prestazione e la continuità che hanno avuto, ma ringrazio anche i miei giocatori per avercela messa tutta, hanno speso davvero fino all’ultima goccia di sudore. Proveremo a riguardare il filmato, a capire cosa possiamo fare, cercheremo di ritrovare energie anche se in questo momento fatico a immaginare dove possano essere. Li lasceremo tranquilli e cercheremo di fare qualcosa per allungare la serie. Non voglio dire che hanno vinto, ma sul 3-0 mentre noi diamo una sensazione, che è reale, di fare una fatica enorme nelle condizioni in cui siamo, è lampante quale sia la situazione. Ci proveremo, in fondo è sempre una partita di basket e si proverà sempre a trovare il modo di spuntarla, ma in questo momento è chiaro che esiste un deficit di energia fisica e nervosa piuttosto evidente. Loro sono stati bravi a ricompattarsi dopo mesi complessi, e questo è un merito che bisogna riconoscere a Djordjevic, ai giocatori, alla società, perché non era da tutti“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here