Atalanta, Gasperini infuriato: “Così il Var non funziona”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:05

L’Atalanta si prepara per l’anticipo di domani pomeriggio alle 15 contro la Lazio: ecco le dichiarazioni in conferenza di un Gasperini infuriato.

Gian Piero Gasperini, allenatore dell'Atalanta (credit: Getty Images)
Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta (credit: Getty Images)

Domani pomeriggio alle ore 15 andrà in scena uno dei due big match di questo undicesimo turno di Serie A: l’Atalanta di Gasperini ospiterà la Lazio di Sarri, in una sfida che promette scintille. I biancocelesti arrivano al Gewiss Stadium dopo l’importantissima vittoria per 1-0 contro la Fiorentina, che ha scacciato via almeno in parte la figuraccia di Verona. La squadra di Sarri però deve cercare continuità di prestazione dopo le montagne russe che hanno caratterizzato questo inizio di stagione. L’Atalanta invece, nonostante i tanti acciacchi, sta disputando sempre delle buone partite e la condizione fisica è in costante miglioramento. Dopo la vittoria per 1-3 a Marassi contro la Sampdoria, l’obiettivo è battere una diretta concorrente nella corsa Champions. Gasperini tuttavia seguirà la partita dalla tribuna causa squalifica, e ha espresso in conferenza stampa tutta la sua rabbia per la gestione delle situazioni arbitrali.

LEGGI ANCHE –> L’Atalanta ritrova il suo spacca partite per la gioia di Gasperini

LEGGI ANCHE –> Napoli, Insigne: “Devo migliorare per la squadra e i compagni”

Atalanta, la conferenza di Gasperini 

“Demiral forse rientra, per Toloi serve prudenza”

Il reparto in cui l’Atalanta sta soffrendo di più in questo momento è sicuramente la difesa. Gasperini ha gli uomini contati, e come se non bastasse anche Palomino non sarà della partita causa squalifica (era in diffida ed è stato ammonito). Con Demiral in dubbio dopo l’infortunio in Champions League, l’unico difensore di ruolo a disposizione rimasto è Lovato, con De Roon che arretrerà nuovamente la sua posizione. Infatti Djimsiti ne avrà fino a metà novembre, mentre Toloi verrà risparmiato anche contro lo United per evitare qualsiasi ricaduta.

“Espulsione per me pesantissima, l’intervento del VAR deve essere chiarito”

Gasperini si è detto molto infastidito per l’espulsione ricevuta dall’arbitro Marinelli nel penultimo turno di campionato contro l’Udinese, che lo costringerà a osservare anche questa partita dalla tribuna. Per quanto riguarda le polemiche sul VAR scatenate da molti suoi colleghi il Gasp è convinto che debba essere fatta chiarezza. Uno strumento con un così grande potere decisionale deve avere uniformità di giudizio ed essere compreso da tutti, giocatori, allenatori e pubblico. Non ci si può più nascondere, è arrivato il momento di provare a risolvere questo problema.

“Muriel non è ancora in buone condizioni, Piccoli ha maggiore reattività”

Muriel contro la Sampdoria ha assistito a tutta la partita dalla panchina, senza che Gasperini gli concedesse neanche un minuto. L’allenatore bergamasco ha ribadito la scarsa condizione del colombiano, che in questo momento è superato da Piccoli nelle gerarchie. In attesa di recuperarlo ai massimi livelli, Gasperini farà più affidamento sull’attaccante dell’under 21 come vice Zapata.