Atalanta, Gasperini in conferenza: “Stringiamo i denti per qualificarci”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:55

L’Atalanta di Gasperini si prepara per la sfida di Champions League contro il Manchester United: ecco le dichiarazioni del mister in conferenza stampa.

Gian Piero Gasperini, allenatore dell'Atalanta (credit: Getty Images)
Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta (credit: Getty Images)

Gian Piero Gasperini e la sua Atalanta si preparano per l’affascinante partita di Champions League contro il Manchester United. Dopo aver fatto visita a Old Trafford, ecco che la Dea ospiterà al Gewiss Stadium i campionissimi della squadra inglese. Nella partita di andata, dopo un grandissimo primo tempo da parte della squadra di Gasperini, è arrivata la rimonta dei Red Devils grazie al gol decisivo di Cristiano Ronaldo nel finale. L’Atalanta deve ripetere la stessa partita facendo più attenzione ai dettagli e cercando di concedere meno occasioni possibili a giocatori di quel calibro. Gasperini è convinto che la sua squadra possa fare una bella prestazione e che, alla fine del girone, possa qualificarsi ancora una volta agli ottavi di finale.

LEGGI ANCHE –> Conte-Tottenham, ultim’ora: l’allenatore è appena atterrato a Londra

LEGGI ANCHE –> Bologna – Cagliari: probabili formazioni e statistiche

Atalanta, la conferenza stampa di Gasperini

“Lo United ha una rosa importantissima e un attacco di livello mondiale”

Gasperini ha voluto sottolineare la forza e l’ampiezza della rosa allenata da Solskjaer, costituita da tanti giocatori di livello assoluto. L’Atalanta chiaramente sulla carta non ha speranze, ma già l’andata ha dimostrato non essere così. Lo United è una squadra che alterna alti e bassi, la Dea deve essere brava ad affrontare la sfida con la giusta determinazione e a prestare particolare attenzione nei minuti finali.

“Le assenze sono state un problema, ma siamo in gioco su tutti i fronti”

L’Atalanta in questo inizio di stagione ha dovuto sopperire a tante assenze importanti che ne hanno limitato il potenziale. Muriel e Gosens sono gli esempi più lampanti, ma anche la difesa è stata decimata nelle ultime partite. Eppure la squadra si è sempre adattata bene, Gasperini ha dato più continuità a giocatori come Koopmeiners e Zappacosta che stanno rispondendo sempre presente, e la Dea è ancora in piena corsa in tutte le competizioni.

“Il campionato è molto difficile, molte squadre si sono avvicinate alla zona Europa”

Gasperini ha ammesso che sarà difficile lottare contro Milan e Napoli se entrambe dovessero tenere questo ritmo, ma che se dovessero rallentare l’Atalanta si farà trovare pronta.

“Conte farà un ottimo lavoro come sempre”

Sulla notizia del giorno, ovvero l’approdo di Antonio Conte sulla panchina del Tottenham, Gasperini ha voluto fare i complimenti al suo collega dicendosi sicuro della bontà del lavoro che porterà a termine al timone dei londinesi.