Valentino Rossi, i piloti escludono favori durante la gara

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:30

Domenica a Valencia si corre l’ultima gara della stagione, per qualcuno non sarà solo l’ultimo appuntamento del 2021. Valentino Rossi gareggerà per l’ultima volta in carriera

Valentino Rossi insieme ai piloti del paddock (Credit Foto Getty Images)
Valentino Rossi insieme ai piloti del paddock (Credit Foto Getty Images)

Domenica a Valencia l’ultima gara della stagione 2021 sarà anche l’ultima gara della carriera di Valentino Rossi. Una leggenda come il numero 46 non  mancherà solo ai tifosi ma anche ai piloti della MotoGP che ieri in conferenza stampa, facendo prevalere il lato professionale su quello sentimentale, hanno escluso ovviamente qualsiasi favore per l’ultima gara del Dottore.

Il nove volte campione è fermo a quota 199 podi ma giustamente nessuno vuole farsi da parte per dargli una mano a vincere domenica. Fabio Quartararo sintetizza alla perfezione l’idea dei piloti del paddock: “Non credo che conquistarlo in questo modo gli piacerebbe“.

Leggi anche —> Valentino Rossi, papà in pista: ecco come si chiamerà la sua prima figlia

Valentino Rossi una leggenda per tutti

Durante la conferenza stampa di ieri i piloti hanno espresso la propria opinione sull’ultimo impegno di Valentino. Secondo Francesco Bagnaia sarebbe anche una cosa troppo difficile da realizzare, ma  forse potrebbero farlo passare dopo il traguardo per un giro di gloria. Idea che appoggia anche Joan Mir che sostiene che non sarebbe corretto farlo passare, ma vorrebbe essere vicino a lui per il giro finale. Altri piloti come Jack Miller pongono la questione in un’altra ottica. Per l’australiano: “Io non credo che lo vorrebbe, ma sono un uomo di affari e se apre una trattativa e fa un’offerta se ne può parlare…“. Anche Alex Marquez scherza e dice che nessuno lo farebbe passare apposta, ma per soldi…

Leggi anche —> MotoGP, Rossi dà l’addio: “La vittoria più bella è stata diventare un’icona”

Nel paddock questo weekend tutti parlano e pensano solo a una cosa: l’addio di una leggenda di questo sport. Ogni pilota in questi giorni sta provando a spiegare cosa ha rappresentato per lui il ragazzo di Tavullia. Il primo a raccontare è Bagnaia: “Ho avuto la fortuna di essere in MotoGP quando correva lui, poi lui ha fatto tanto per me con l’Academy: questa è una giornata dura, nessuno si dimenticherà mai di quello che ha fatto”. Anche il campione del mondiale 2021, Quartararo spiega: “Tutti prima o poi devono ritirarsi, ma per Rossi la cosa dà tristezza: è una leggenda di questo sport, mi ha ispirato e possiamo solo congratularci con lui per quanto ha realizzato”.