Italia, Mancini rimane fiducioso: “Siamo padroni del nostro destino”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:34

L’Italia non è andata oltre il pareggio contro la Svizzera e si giocherà il pass per il Mondiale in Irlanda del Nord: ecco le parole di Roberto Mancini.

Roberto Mancini, allenatore dell'Italia (credit: Twitter-Nazionale Italiana)
Roberto Mancini, allenatore dell’Italia (credit: Twitter-Nazionale Italiana)

L’Italia proprio come all’andata ottiene un altro pareggio beffa contro la Svizzera e rimanda all’ultima giornata il verdetto per la qualificazione a Qatar 2022. Lunedì sera gli Azzurri faranno visita all’Irlanda del Nord con un orecchio rivolto a Lucerna per la sfida tra Svizzera e Bulgaria. All’Italia basterà una vittoria e mantenere la differenza reti di +2 per conquistare il pass e condannare ai play-off gli elvetici. Roberto Mancini al termine della partita ha parlato del rigore sbagliato di Jorginho nel finale e di quello che la sua squadra dovrà fare tra due giorni contro l’Irlanda del Nord.

LEGGI ANCHE –> Italia-Svizzera 1-1: cronaca del match e tabellino

LEGGI ANCHE –> UFFICIALE – Dani Alves torna al Barcellona

Italia, le parole di Roberto Mancini

“Senza gli errori dal dischetto contro la Svizzera saremmo già a Qatar 2022”

Si rammarica Roberto Mancini per l’epilogo di questa sfida contro la Svizzera. Ancora una volta l’Italia meritava di vincere proprio come all’andata, ma gli errori dal dischetto di Jorginho non lo hanno permesso in entrambe le partite. Ma d’altronde “il calcio è così” e queste cose possono succedere. Jorginho è il rigorista principale di questa squadra e se ha tirato lui è stato perché se la sentiva, nonostante i tre errori di fila con la maglia azzurra.

“Un po’ di imprecisione tecnica, ma il gioco c’è stato”

Mancini ha analizzato la partita: nel primo tempo l’Italia ha preso gol dopo pochi minuti e ha avuto più difficoltà a sviluppare il proprio gioco, mentre nel secondo ha controllato la partita. Peccato non aver trovato il gol del raddoppio prima, qualche imprecisione tecnica non ha permesso di chiudere una partita comunque ben giocata.

“Siamo padroni del nostro destino, sono fiducioso”

Sulla squadra favorita tra Italia e Svizzera per ottenere il pass per Qatar 2022 Mancini non si è sbilanciato. La Bulgaria può anche vincere contro la Svizzera, le partite bisogna giocarle e nulla è deciso. D’altro canto l’Italia ha un vantaggio di due gol e deve essere brava a vincere segnando tutte le volte che non lo ha fatto nelle partite contro gli elvetici. Mancini rimane fiducioso ed è convinto che i suoi riusciranno a strappare la qualificazione.

Un pensiero anche per Galeazzi

Grande dispiacere perché Giampiero è stato un grande giornalista, persona e amico