PIF si aggiudica un altro club, annuncio imminente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:39

Dopo aver acquistato il Newcastle in Premier League, il fondo PIF sembra pronto a prelevare anche un altro storico club europeo.

Yasir Al-Rumayyan e Amanda Staveley, Proprietari del Newcastle - credit: Getty Images. Sportmeteoweek
Yasir Al-Rumayyan e Amanda Staveley, Proprietari del Newcastle – credit: Getty Images. Sportmeteoweek

Lo scorso 8 ottobre il fondo PIF (Public Investment Fund) dell’Arabia Saudita è diventato proprietario del Newcastle. Le polemiche attorno a questo acquisto non sono mancate, dato che il patrimonio del fondo si aggira attorno ai 300 miliardi di sterline, 10 volte in più dello sceicco del Manchester City. Ciò potrebbe inevitabilmente portare a degli stravolgimenti negli equilibri calcistici europei, creando nel Newcastle una nuova supersquadra.

LEGGI ANCHE -> Klopp polemico si scaglia contro : “Diventerà una super squadra”

LEGGI ANCHE -> Juventus, Dybala out contro il Brasile, da valutare per la Lazio

PIF non si ferma

Nelle ultime ore stanno piovendo conferme circa il raggiunto accordo tra PIF e il suo nuovo club. Si tratta dell’Olimpique Marsiglia. La squadra francese che porta il nome della città in cui risiede è attualmente allenata dal Jorge Sampaoli e vanta nel suo palmares ben 9 campionati francesi e l’unica Champions League conquistata da un club di Francia (vinta nel 1993 in finale contro il Milan) oltre che una Coppa Uefa nel 2005. La trattativa sembra a buon punto, tanto che sono insistenti le voci di un annuncio imminente.

Il Marsiglia non vince il campionato di Francia dalla stagione 2009-2010 e l’ultimo trofeo risale alla stagione 2011-2012, con la conquista della supercoppa di Francia. Con l’acquisto da parte del fondo PIF, gli equilbri del campionato francese potrebbero sconvolgersi nuovamente, come già successo con l’avvento di Al Khelaifi al Paris Saint-Germain, che dopo aver vinto 7 degli ultimi 9 titoli di Francia, vedrà crearsi una forte concorrenza.

Inter fuori?

Si era parlato insistentemente di un interesse da parte del fondo PIF anche per l’Inter. Le difficoltà economiche del club sembravano spianare la strada ad una trattativa lampo, sulla base di 1 miliardo di euro, ma di recente è arrivata la smentita da parte di Amanda Staveley, proprietaria del fondo PCP Capital Partners e al 10% del Newcastle al fianco di PIF, spiegando i motivi del mancato accordo: “Abbiamo parlato con Inter e Milan, ma il problema era che la struttura del campionato erano un disastro. Abbiamo esaminato brevemente il Bordeaux. Ma non stiamo guardando più all’Inter”

Anche se sembra una smentita ufficiale continuano però le voci di una trattativa per l’acquisizione del club meneghino da parte del fondo saudita, in attesa di capire anche come evolverà la situazione relativa alla Super League.