Juventus – Atalanta: formazioni ufficiali e match live

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:58

Alle 18 di sabato 27 Novembre, Juventus e Atalanta si sfidano nel primo big match della quattordicesima giornata di Serie A TIM.

I sudamericani Dybala e Zapata, attaccanti di Juventus e Atalanta - credits: Getty Images. Sportmeteoweek
I sudamericani Dybala e Zapata, attaccanti di Juventus e Atalanta – credits: Getty Images. Sportmeteoweek

Juventus – Atalanta

Il primo big match di questa quattordicesima giornata di Serie A TIM è quello che si gioca all’Allianz Stadium tra Juventus e Atalanta. Gli ospiti, reduci dalla bella vittoria ai danni dello Spezia, sono a soli 3 punti dall’Inter. La Juventus invece di punti ne ha 21, come Lazio e Fiorentina, battute entrambe dai bianconeri nelle ultime 2 partite di Serie A. I piemontesi vengono però da una brutta batosta in Champions League contro il Chelsea, e sperano di non accusare il contraccolpo in campionato.

LEGGI ANCHE -> Juventus, Allegri preoccupato: “Contro l’Atalanta è sempre difficile”

LEGGI ANCHE -> UFFICIALE – Milan, Pioli ha firmato il rinnovo fino al 2023: ecco i dettagli

Match Live

 

Juventus – Atalanta: formazioni ufficiali

Juventus(4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro;McKennie, Locatelli, Rabiot; Dybala, Morata, Chiesa All. Allegri

Atalanta

Atalanta(3-4-2-1): Musso; Toloi, Demiral, Djimsiti; Zappacosta, Freuler, de Roon, Maehle; Pessina, Malinovskyi; Zapata. All. Gasperini

Squadra arbitrale

Arbitro: AYROLDI
Assistenti: PRENNA – IMPERIALE
IV: MARCHETTI
VAR: DI BELLO
AVAR: TEGONI

Precedenti e curiosità

La Juventus ha ottenuto solo due successi nelle ultime nove sfide, dal 2017 in avanti, contro l’Atalanta in Serie A TIM (6N, 1P), dopo aver vinto 13 partite di campionato consecutive (striscia più lunga di sempre contro una singola avversaria per i bianconeri nel massimo campionato) – contro nessuna squadra la Vecchia Signora ha avuto una media punti così bassa nel periodo (1.3).

Grazie a 18 successi e sei pareggi la Juventus è imbattuta nelle ultime 24 partite casalinghe
contro l’Atalanta in Serie A TIM: i bianconeri hanno una striscia aperta più lunga senza sconfitte casalinghe solamente contro Bari ed Hellas Verona (entrambe 30).

Considerando le ultime nove giornate di campionato, la Juventus ha conquistato 19 punti in Serie A TIM (6V, 1N, 2P), uno in più dell’Atalanta (18) e meno solo di Milan (22 punti) e Napoli (20 punti) in questo parziale.

La Juventus ha perso due delle prime sei partite casalinghe di Serie A TIM per la prima volta dal 1980/81 e con una sconfitta eguaglierebbe il proprio peggior risultato dopo sette gare interne: tre sconfitte nel 1956/57 e nel 1948/49.

L’Atalanta ha guadagnato 16 punti sui 18 disponibili in trasferta in questo campionato, record per i bergamaschi nelle prime sei gare esterne di Serie A TIM – dopo sette partite i nerazzurri non hanno mai ottenuto più dei 15 punti della stagione 2020/21.

La Juventus ha segnato esattamente la metà (12 vs 24) dei gol realizzati su azione dall’Atalanta in questo campionato: in questa speciale graduatoria la formazione bergamasca è prima, la Juventus 10ª alla pari con Empoli e Spezia.

Tra le prime otto squadre della classifica attuale di questo campionato, Juventus (134) e Atalanta (131) sono quelle che contano meno sequenze su azione con almeno 10 passaggi, ma anche due delle quattro che contano più attacchi verticali (l’Atalanta prima con 28, la Juve con 23 dietro a Milan e Napoli).

Federico Chiesa ha trovato il gol in tre delle quattro gare casalinghe di Serie A TIM contro
l’Atalanta, incluse le ultime due in ordine di tempo: tutti e tre i suoi gol alla formazione bergamasca sono arrivati da fuori area, con il piede destro e nel corso del primo tempo.

Mario Pasalic è il centrocampista che ha partecipato attivamente a più gol in questo campionato (nove, grazie a quattro reti e cinque assist), lo stesso identico numero di gol cui hanno partecipato insieme Locatelli (quattro), McKennie (due), Bentancur (due) e Rabiot (uno).

La Juventus è la squadra contro cui Luis Muriel ha giocato più partite (15), più minuti (696) e tentato più conclusioni (21) senza mai riuscire a segnare in Serie A TIM; l’attaccante dell’Atalanta ha segnato contro ogni altra squadra affrontata almeno cinque volte nel massimo campionato.

Fonte: Lega Serie A TIM