Salernitana-Juventus 0-2: cronaca del match e tabellino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:44

La Juventus batte la Salernitana allo Stadio Arechi grazie ad un gol per tempo: di seguito cronaca e tabellino del match.

Salernitana Juventus
L’esultanza di Dybala dopo il gol dello 0-1 [credit: Getty Images] – Meteoweek

Cronaca del match

Primo tempo

La Juventus crea la prima occasione al 4′ su schema da calcio di punizione: Dybala tenta il mancino dal limite, blocca a terra Belec. Al 14′ risponde la squadra di Colantuono: Simy stacca bene di testa a centro area, ma non inquadra la porta di poco. Il vantaggio bianconero arriva al 21′: uno-due fra Dybala e Kulusevski e mancino imparabile dell’argentino dal limite dell’area. Al 42′ ci prova Bentancur dopo una percussione centrale: destro potente, ma alto.

Secondo tempo

Il primo squillo del secondo tempo è bianconero: Cuadrado prova il mancino a giro da fuori area, non trovando però lo specchio della  porta. Subito dopo la Salernitana sfiora il pareggio con un mancino a colpo sicuro di Ranieri da buona posizione: pallone sul palo. La Juve trova il gol dello 0-2: cross sul primo palo di Bernardeschi dalla sinistra per il tocco vincente sotto porta di Morata. Nel recupero lo spagnolo si guadagna un rigore: Dybala, però, scivola sul dischetto e calcia alto.

LEGGI ANCHE -> Atalanta-Venezia 4-0: cronaca del match e tabellino
LEGGI ANCHE -> Fiorentina-Sampdoria 3-1: cronaca del match e tabellino

Salernitana-Juventus – Tabellino

Salernitana-Juventus 0-2 (21′ Dybala, 70′ Morata)
Ammonizioni
: 25′ Gagliolo, 60′ Locatelli

Salernitana (3-5-2): Belec; Veseli, Gyomber, Gagliolo; Zortea, Colulibaly, Capezzi (50′ Di Tacchio), Kechrida (50′ Schiavone), Ranieri (81′ Jaroszynski); Bonazzoli (81′ Vergani), Simy (65′ Djuric).
A disposizione: Fiorillo, Guerrieri, Jaroszynski, Bogdan, Delli Carri, Schiavone, Di Tacchio, Kastanos, Djuric, Vergani.
Allenatore: S. Colantuono

Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Chiellini, Pellegrini (67′ Alex Sandro); Kulusevski (90’+4 Soule), Bentancur, Locatelli, Bernardeschi (71′ Rabiot); Dybala, Kean (67′ Morata).
A disposizione: Perin, Pinsoglio, Alex Sandro, Bonucci, Rugani, De Winter, Arthur, Rabiot, Soule, Morata, Kaio Jorge.
Allenatore: M. Allegri