Torino, Juric in conferenza stampa: “Belotti fuori a lungo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:28

L’allenatore del Torino Ivan Juric ha presentato in conferenza stampa il match di domani contro l’Empoli: di seguito le sue dichiarazioni.

Juric Torino
Ivan Juric, allenatore del Torino [credit: Getty Images] – Meteoweek

Torino, Juric in conferenza stampa

Il Torino scende in campo domani per il turno infrasettimanale contro l’Empoli. I granata sono reduci dalla sconfitta di Roma contro la squadra di Mourinho e hanno perso Belotti per infortunio muscolare. Ivan Juric ha presentato il match contro i toscani in conferenza stampa: di seguito tutte le sue dichiarazioni.

LEGGI ANCHE -> Dopo la premiazione del Pallone d’Oro Evra accusa France Football
LEGGI ANCHE -> Salernitana-Juventus 0-2: cronaca del match e tabellino

“Belotti fuori a lungo”

L’allenatore del Torino ha presentato il match di domani in conferenza stampa. Diversi gli argomenti trattati, tra cui l’infortunio di Belotti, più grave del previsto. Ecco tutte le sue dichiarazioni.

“L’Empoli gioca veramente bene”

Juric ha elogiato il lavoro dell’Empoli, sottolineando la modernità del loro calcio: “Contro la Fiorentina hanno fatto una partita bellissima, rischiano molto ed è un calcio moderno sia in casa che in trasferta”. Secondo l’allenatore del Torino, sarà necessaria una buona prestazione per poter vincere e festeggiare i 115 anni della società.

“Mi spiace per Belotti”

Il rientro di Belotti è previsto per metà febbraio: l’infortunio muscolare è più grave del previsto. L’allenatore granata si è detto dispiaciuto per il calciatore: “Stava dando segnali importanti”. Juric spera di recuperarlo in anticipo, ma sarà difficile.

“Modulo differente? Mai”

Ad una domanda su un possibile cambio modulo, Juric ha risposto in maniera decisa: “Mai, assolutamente no”. L’allenatore del Torino ha dichiarato che al posto di Djidji (piccolo infortunio per lui) giocherà uno fra Zima ed Izzo, mentre Sanabria sarà l’attaccante. Singo e Buongiorno sono recuperati, Mandragora e Ansaldi non ancora.

“C’è un ambiente positivo”

Juric ha dichiarato di non pensare al tipo di sostegno del pubblico, ma ha aggiunto che vede positività nell’ambiente: “La squadra lo ha meritato”.

“Stiamo crescendo benissimo”

L’allenatore del Torino ha dichiarato di vedere segnali positivi per un ottimo percorso di crescita: “Siamo in crescita, sono contento per come giochiamo e ci alleniamo”. Secondo Juric si stanno ponendo le basi per fare bene e ha voluto elogiare tutti, anche chi gioca meno pur allenandosi al meglio.

“Nuovo attaccante? Vedremo”

L’allenatore croato ha commentato il possibile acquisto di una punta dopo l’infortunio di Belotti: “Gennaio non mi piace, si farà poco. Per l’attaccante vedremo”.