Hellas Verona-Empoli 3-4: cronaca del match e tabellino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:28

L’Empoli batte 3-4 l’Hellas Verona in un match pirotecnico e accede agli ottavi di Coppa Italia dove affronterà l’Inter: ecco il tabellino.

Leonardo Mancuso e Andrea La Mantia, protagonisti nella vittoria dell'Empoli (credit: Twitter - Empoli Fc)
Leonardo Mancuso e Andrea La Mantia, protagonisti nella vittoria dell’Empoli (credit: Twitter – Empoli Fc)

Cronaca del match

Primo tempo

Il primo tempo tra Verona ed Empoli è spettacolare, giocato a ritmi altissimi e con ribaltamenti di fronte da una parte e dall’altra. Ujkani deve respingere due volte prima su Lasagna e poi su una punizione defilata ma al limite dell’area di Bessa. È l’Empoli però che dopo una splendida azione avviata da Bandinelli e rifinita da Marchizza a trovare il gol del vantaggio con il tap-in di La Mantia. Il Verona reagisce subito e va a un passo dal pareggio con Bessa che per poco non sfrutta un errore in costruzione del portiere empolese. Neanche il tempo di disperarsi per il trequartista scaligero che con un assist in mezzo all’area permette a Cancellieri di trovare il gol dell’ 1-1. Anche il portiere veronese Pandur si rende protagonista di due belle parate prima su un colpo di testa di Mancuso e poi su una punizione insidiosa di Stulac. Quasi a tempo scaduto l’Hellas Verona va vicina al sorpasso con Lasagna che resiste a Romagnoli e dalla distanza centra la traversa.

Secondo tempo

Il Verona parte meglio nel secondo tempo e va vicina al vantaggio con un tiro di Ruegg che però è centrale e viene respinto da Ujkani. La partita cambia però nuovamente quando l’arbitro Dionisi, richiamato al Var, concede un calcio di rigore all’Empoli per un tocco di braccio di Ragusa nella propria area. Mancuso si presenta dal dischetto e porta nuovamente avanti la squadra di Andreazzoli. Il Verona accusa il colpo e nel giro di cinque minuti l’Empoli riesce a segnare altre due volte: prima ancora con Mancuso che sfrutta una respinta tutt’altro che irresistibile di Pandur, poi con Bajrami che con un destro al volo la infila nell’angolino, portando i toscani sull’ 1-4. La partita non è ancora finita perché il Verona non si arrende e trova prima un palo con il neoentrato Florio e poi due gol nel giro di tre minuti con Ilic e Ragusa. La squadra di Tudor non molla fino alla fine ma saranno i ragazzi di Andreazzoli ad affrontare l’Inter agli ottavi di finale.

LEGGI ANCHE –> Barcellona, il Kun Aguero annuncia l’addio al calcio giocato

LEGGI ANCHE –> Fiorentina-Benevento: probabili formazioni, precedenti e curiosità

Hellas Verona-Empoli 3-4: tabellino

Reti: 15′ La Mantia, 18′ Cancellieri, 66′ rig. e 70′ Mancuso, 74′ Bajrami, 86′ Ilic, 88′ Ragusa

Hellas Verona(3-4-2-1): Pandur; Cetin, Coppola, Sutalo; Rüegg (85′ Terracciano), Hongla, Veloso (69′ Ilic), Ragusa; Cancellieri, Bessa (85′ Tameze); Lasagna (69′ Florio).
A disposizione: Berardi, Faraoni, Lazovic, Ilic, Casale, Ceccherini, Magnani, Pierobon, Tameze, Florio, Terracciano, Simeone
Allenatore: Igor Tudor.

Empoli(4-3-1-2): Ujkani; Fiammozzi, Romagnoli, Viti, Marchizza; Bandinelli (78′ Henderson), Asllani, Haas (5′ Stulac) (78′ Ricci); Bajrami (87′ Cutrone); Mancuso, La Mantia
A disposizione: Furlan, Stulac, Henderson, Cutrone, Tonelli, Zurkowski, Ricci, Stojanovic, Luperto, Ismajili, Parisi, Pinamonti
Allenatore: Aurelio Andreazzoli.

Ammoniti: Sutalo, Hongla (V); Stulac, Romagnoli, Cutrone (E)
Espulsi: La Mantia (E)