Udinese-Salernitana: probabili formazioni, precedenti e curiosità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:20

L’Udinese di Cioffi ospita la Salernitana di Colantuono per la prima partita del turno infrasettimanale, ultima giornata d’andata

Giocatori di Udinese e Salernitana - credits: Getty Images. Sportmeteoweek
Giocatori di Udinese e Salernitana – credits: Getty Images. Sportmeteoweek

Udinese-Salernitana

Dopo la roboante vittoria in trasferta contro il Cagliari di Mazzarri, l’Udinese di Cioffi ospita la Salernitana di Colantuono, in un periodo difficile dal punto di vista societario, oltre che calcistico. I campani vengono da 4 sconfitte consecutive, e dalla manita subita dall’Inter, autrice di 5 gol allo stadio Arechi nella serata di venerdì. I bianconeri di Cioffi, guidati da uno straripante Deulofeu, hanno asfaltato il Cagliari, raccogliendo 4 punti nelle ultime due partite e salendo a quota 20 in campionato.

LEGGI ANCHE -> Raiola fa tremare la Juve: “De Ligt è pronto per il prossimo step”

LEGGI ANCHE -> Cagliari, contestazione tifosi dopo la sconfitta con l’Udinese

Udinese-Salernitana: probabili formazioni

Probabile Udinese(3-5-2): Silvestri; Becao, Nuytinck, Samir; Molina, Arslan, Walace, Makengo, Udogie; Beto, Deulofeu. All. Cioffi

Probabile Salernitana(4-4-1-1): Fiorillo; Veseli, Gyomber, Bogdan, Gagliolo; Zortea, Obi, L. Coulibaly, Ranieri; Ribéry; Simy. All. Colantuono

Squadra arbitrale

Arbitro: CAMPLONE
Assistenti: GIALLATINI – LONGO
IV: SANTORO
VAR: CHIFFI
AVAR: LIBERTI

Precedenti e curiosità

L’Udinese ha vinto entrambi i precedenti contro la Salernitana in Serie A, nel campionato 1998/1999; quella campana è, assieme al Modena (4/4), una delle due squadre contro cui i friulani hanno registrato il 100% di successi nella competizione.

La Salernitana non ha mai segnato in trasferta contro una squadra friulana in Serie A: 0-0 contro la Triestina, nel 1947, e 0-2 contro l’Udinese nel 1998.

L’Udinese ha trovato il successo soltanto una volta nelle ultime sette gare interne contro squadre neopromosse in Serie A (2N, 4P): 3-0 contro il Venezia, proprio in quella più recente (nella seconda giornata di campionato).

L’Udinese è imbattuta da cinque gare interne di fila in campionato e non fa meglio in una singola stagione di Serie A da maggio 2019 (otto); tuttavia, i friulani hanno pareggiato quattro di questi incontri, trovando soltanto un successo nel parziale: 3-2, contro il Sassuolo, lo scorso novembre.

Dopo il successo per 4-0 sul Cagliari nell’ultimo turno, l’Udinese potrebbe vincere due gare di fila in campionato per la prima volta dallo scorso settembre (v Venezia e Spezia), ultima occasione in cui ha anche tenuto la porta inviolata per due partite consecutive nella competizione.

La Salernitana ha perso senza segnare le ultime quattro gare di campionato: l’ultima squadra che non ha realizzato reti in cinque partite di fila in Serie A è stata la Fiorentina, tra aprile e maggio 2019.

L’allenatore della Salernitana, Stefano Colantuono (sulla panchina dell’Udinese in 29 incontri di campionato nel 2015/2016), ha strappato soltanto due successi in Serie A, in 11 precedenti contro l’Udinese (5N, 4P): il più recente nel settembre 2013, con l’Atalanta (2-0 con doppietta di Germán Denis).

Grazie alla doppietta sul Cagliari nell’ultima giornata, Gerard Deulofeu ha segnato sei reti in questa Serie A, più che nelle precedenti due stagioni giocate nella competizione (cinque totali) – più in generale, solo con la maglia del Watford nel 2018/19 (10 centri) ha realizzato più reti in una singola stagione nei maggiori cinque campionati europei.

L’attaccante della Salernitana Simy ha segnato due gol contro l’Udinese in Serie A, entrambi arrivati nei tre incontri più recenti contro i friulani – tutte le ultime quattro reti del nigeriano nella competizione sono arrivate in trasferta.

L’attaccante della Salernitana Federico Bonazzoli ha preso parte a tre gol nelle sue ultime due presenze in Serie A contro l’Udinese (due reti, un assist), solo contro il Cagliari ha preso parte attiva a più marcature nella competizione (quattro).

Fonte: Lega Serie A TIM