Serie A, la classifica rispetto al girone d’andata dell’anno scorso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:30

La Serie A è arrivata al giro di boa: ecco quali squadre hanno migliorato o peggiorato la loro classifica rispetto al 2020/21.

Mattia Destro, attaccante del Genoa e Andrea Belotti, attaccante del Torino (credit: Getty Images)
Mattia Destro, attaccante del Genoa e Andrea Belotti, attaccante del Torino (credit: Getty Images)

Il 2021 si avvicina alla conclusione e il campionato di Serie A è arrivato al giro di boa emettendo i primi verdetti. L’Inter del nuovo allenatore Inzaghi ha ottenuto il titolo di campione d’inverno, mentre Milan, Napoli e Atalanta completano per il momento la zona Champions. Più staccate ma non ancora tagliate fuori ci sono Juventus, Roma, Fiorentina e Lazio. In zona retrocessione sembrano condannate Salernitana, Genoa e Cagliari, ma l’impressione è che Spezia e Venezia possano rimanere in corsa fino alla fine. Rispetto allo scorso campionato, ci sono squadre che hanno raccolto meno punti e chi invece ha stupito facendo nettamente meglio: ecco chi sono.

LEGGI ANCHE –> Real Madrid, Ancelotti parla di Mbappé e del sorteggio di Champions

LEGGI ANCHE –> UFFICIALE: Inter, un altro rinnovo di contratto: i dettagli

Serie A, classifica delle squadre che hanno fatto peggio

Tra le squadre della Serie A che hanno fatto leggermente peggio rispetto all’annata 2020/21 ci sono Milan, Spezia, Lazio e Cagliari. I ragazzi di Pioli, campioni d’inverno dello scorso campionato, hanno collezionato 42 punti rispetto ai 43 di un anno fa. Le squadre dei nuovi allenatori Thiago Motta e Sarri hanno ottenuto rispettivamente due e tre punti in meno, confermandosi più o meno in linea con le posizioni dell’anno scorso. Più grave sembra invece la situazione del Cagliari, attualmente penultimo in classifica a -6 dallo Spezia quartultimo. I quattro punti in meno di un anno fa confermano difficoltà già palesate e poi risolte da Semplici, capace nel girone di ritorno di regalare la salvezza ai sardi. La Juventus e la Roma di Allegri e Mourinho hanno invece cinque punti in meno delle squadre di Pirlo e Fonseca, entrambi esonerati al termine della scorsa stagione. Tra quelle che hanno fatto peggio ci sono Sassuolo, Verona e Sampdoria con sei punti in meno, mentre nessuno eguaglia i sette punti in meno del Genoa, attualmente terzultimo in classifica.

Serie A, le squadre che hanno fatto meglio

Atalanta e Udinese hanno due punti in più dello scorso campionato, con gli uomini di Gasperini che hanno registrato la migliore partenza della storia del club. Netti miglioramenti per Napoli e Inter: cinque punti in più per Spalletti e Inzaghi rispetto ai predecessori Gattuso e Conte. Ottimo anche il rendimento di Mihajlovic che ha sette punti in più, 27 in classifica e tutti i presupposti per una stagione tranquilla. Nessuno ha però fatto meglio di Juric e Italiano, capaci di ribaltare le sorti di Torino e Fiorentina regalando undici punti in più a entrambe le squadre.