Milan, Pioli può sorridere: in tre rientrano dall’infermeria

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:33

Il Milan si prepara al girone di ritorno che inizierà giovedì: Pioli può sorridere grazie al recupero di tre pedine molto importanti.

Pioli Milan
Stefano Pioli, allenatore del Milan [credit: Getty Images] – Meteoweek

Riparte la rincorsa

Il Milan è pronto a riprendere la rincorsa allo Scudetto. I rossoneri, padroni del campionato per diverse giornate, sono stati superati dall’Inter durante le ultime partite del girone d’andata: l’obiettivo della squadra di Pioli è quello di compiere il controsorpasso. Il campionato riparte dopodomani e ci sarà il big match importantissimo contro la Roma a San Siro: per continuare l’inseguimento alla vetta (distanza di 4 punti) è vietato fallire.

Intanto Pioli può sorridere: tre giocatori importanti sono tornati a disposizione dopo gli infortuni.

LEGGI ANCHE -> Inter, è fatta per un nuovo giocatore: oggi a Milano per le visite mediche
LEGGI ANCHE -> Genoa, è vicino il clamoroso ritorno di un attaccante

Milan, Pioli ha più opzioni

Il Milan perderà dei giocatori chiave a centrocampo per la partecipazione alla Coppa d’Africa: Bennacer e Kessie, infatti, saranno impegnati con Algeria e Costa d’Avorio. Tuttavia, Pioli ha recuperato tre giocatori dall’infermeria: Ibrahimovic, Leao e Rebic.
I tre si sono allenati parzialmente in gruppo ieri mentre oggi hanno svolto l’intera seduta insieme ai compagni. Quasi certamente saranno convocati e non è da escludere una titolarità (soprattutto nel caso dello svedese, decisivo all’andata su punizione).

La forza delle rotazioni

Al Milan dello scorso anno e parzialmente a quello di questa stagione sono mancate le alternative. I rossoneri sono spesso colpiti da infortuni e non hanno avuto spesso la rosa al completo. Ora la Coppa d’Africa porterà via degli elementi importanti, ma il ritorno di tre attaccanti sarà importante per Pioli.
Rebic, per esempio, ha disputato solo 11 partite tra Serie A e Champions League, mancando dal 7 novembre. La sua duttilità è molto importante per la squadra e il suo recupero potrebbe essere un’ottima arma.
Ibrahimovic ha saltato la partita con l’Empoli, ma dovrebbe essere titolare contro la Roma (fin qui 11 presenze in campionato).
Leao, invece, è assente dal 4 dicembre, ma ha avuto maggiore continuità rispetto al croato e allo svedese. Il suo rientro sarà importante anche per una questione di gestione della rosa: Krunic, che lo aveva sostituito recentemente, potrà essere spostato in mezzo al campo per sopperire alle assenze di Kessie e Bennacer.