Inter, Bastoni: “Importante vincere stasera”

L’Inter, trascinata dalla difesa, batte la Lazio 2-1 grazie alle reti di Bastoni e Skriniar. Il numero 95 è stato il protagonista della vittoria della sua squadra

Alessandro Bastoni durante il match contro la Lazio (Credit Foto Getty Images)
Alessandro Bastoni durante il match contro la Lazio (Credit Foto Getty Images)

L’Inter continua a crescere e a convincere. La vittoria di ieri sera, al Meazza, contro la Lazio di Sarri, per 2-1 testimonia l’ottimo momento della banda nerazzurra. La beneamata viene trascinata alla conquista dei 3 punti dalla difesa che si rivela anche il miglior attacco grazie alle reti di Bastoni e Skriniar. Il classe ’99 è stato uno dei migliori dei suoi con un gol capolavoro da fuori area che trova l’angolino alla destra di Strakosha, l’assist per il compagno di reparto Skriniar che sigla il gol vittoria e una prestazione da vero top player. Lazio sconfitta, una rivincita dopo la sconfitta dell’andata, che riporta la beneamata in vetta con un punto di vantaggio sul Milan e con una partita da recuperare a Bologna contro la squadra di Mihajlović.

Leggi anche —> Inter-Lazio 2-1: cronaca del match e tabellino

Bastoni: “È stata una bella vittoria”

Alla fine del match, il difensore dell’Inter Alessandro Bastoni, intervistato da Dazn dopo la vittoria contro la Lazio afferma: “Abbiamo fatto una bella partita, non era facile dopo quanto accaduto nei giorni scorsi. Era una gara complicata, la Lazio è l’unica contro cui abbiamo perso e stasera è stata una bella vittoria, importante”. Il numero 95, dopo due anni di astinenza, torna al gol, il terzo con la maglia dell’Inter dopo i gol di testa contro Lecce e Parma. La prestazione di ieri sera, in una partita importantissima per la stagione nerazzurra, certifica la crescita che il difensore sta avendo sotto la gestione Simone Inzaghi: propositivo in avanti in fase di costruzione e solido in fase difensiva. “Volevo calciare di prima, Brozo mi ha detto che ero solo e così l’ho stoppata. Erano due anni che non segnavo, è stato importante vincere stasera“.

Leggi anche —> Inter, casting per l’erede di Perisic: ecco gli obiettivi

A Dazn Bastoni parla da leader: “Noi abbiamo il tricolore sul petto, vogliamo difenderlo a tutti i costi. Vincere è bello, in questi ultimi due anni abbiamo acquisito una mentalità vincente e vogliamo continuare così. All’inizio ho avuto qualche difficoltà a capire il gioco di Inzaghi, ma ora andiamo bene e diamo l’anima l’uno per l’altro” .