Cagliari-Bologna: probabili formazioni, precedenti e curiosità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:35

Con 2 giorni di ritardo ma si gioca la partita tra Cagliari e Bologna. Le squadre si affronteranno all’UNIPOL Domus martedì 11 gennaio alle 20.45

Pavoletti e Orsolini, attaccanti di Cagliari e Bologna - credits: Getty Images. Sportmeteoweek
Pavoletti e Orsolini, attaccanti di Cagliari e Bologna – credits: Getty Images. Sportmeteoweek

Cagliari-Bologna

Si gioca, alla fine, la gara tra Cagliari e Bologna. Era prevista per domenica 9 gennaio la partita dell’UNIPOL Domus di Cagliari, ma il Bologna ha terminato oggi la quarantena imposta dall’AUSL locale. Per evitare ulteriori rinvii, la gara è stata spostata dunque a domani, martedì 11 gennaio 2022.

Emergenza totale per gli ospiti in cui mancheranno tutti i positivi (ben 7, Medel, Vignato, Santander, Hickey, Molla, Soumaoro e Sansone) oltre ai convocati in coppa d’Africa, Mbaye e Barrow e agli infortunati Schouten e Kinglsey.

In casa Cagliari invece, tornato alla vittoria contro la Sampdoria, sempre il neo-acquisto Lovato al centro della retroguardia, e la coppia Joao Pedro-Pavoletti in attacco, visto che Keita è in coppa d’Africa. Ancora out Nandez e Strootman.

LEGGI ANCHE -> Inter, Bastoni: “Importante vincere stasera”

LEGGI ANCHE -> La sconfitta del Genoa mette in bilico anche Shevchenko

Cagliari-Bologna: probabili formazioni

Probabile Cagliari(3-5-2): Cragno; Altare, Lovato, Carboni; Bellanova, Deiola, Grassi, Marin, Lykogiannis; Pavoletti, Joao Pedro. All. Mazzarri.

Probabile Bologna(3-4-2-1): Skorupski; Bonifazi, Binks, Theathe; De Silvestri, Svanberg, Soriano, Dijks; Orsolini, Skov-Olsen; Arnautovic. All. Mihajlovic.

Squadra arbitrale

Arbitro: GHERSINI
Assistenti: COSTANZO – TRINCHIERI
IV: MARCENARO
VAR: MARESCA
AVAR: DI IORIO

Precedenti e curiosità

Il bilancio nelle ultime 10 sfide di Serie A TIM tra Cagliari e Bologna è in equilibrio con tre
successi per parte e quattro pareggi – gli emiliani avevano vinto cinque delle precedenti sei gare contro i sardi nella competizione (1P).

Dopo il successo per 2-0 della gara d’andata, Sinisa Mihajlovic potrebbe diventare il primo
allenatore del Bologna a vincere due gare di fila contro il Cagliari in Serie A TIM da Stefano Pioli nel 2013 – nessuno invece, nell’era dei tre punti a vittoria, ci è riuscito in una singola stagione.

Il Cagliari ha vinto tutte le ultime tre sfide interne di Serie A TIM contro il Bologna, la sua miglior striscia in casa contro gli emiliani da quella di cinque registrata a cavallo tra gli anni ’60 e ’70.

Dopo il successo per 2-1 contro la Sampdoria, il Cagliari potrebbe ottenere due vittorie consecutive in campionato per la prima volta dall’aprile 2021 (tre nell’occasione).

Il Cagliari non tiene la porta inviolata da 11 partite interne di Serie A TIM: risale all’aprile 2015 l’ultima occasione in cui i sardi non hanno registrato clean sheet per più incontri consecutivi in casa (17 in quel caso).

Il Bologna ha vinto tre delle ultime quattro trasferte di Serie A TIM (1P), tanti successi fuori casa quanti quelli registrati in tutte le precedenti 28 gare.

Dopo il 3-0 sul Sassuolo alla 19ª giornata, il Bologna potrebbe tenere la porta inviolata per due trasferte consecutive di Serie A TIM per la prima volta dal settembre 2017, quando in panchina c’era Roberto Donadoni.

João Pedro ha preso parte a cinque delle ultime sette reti interne del Cagliari in Serie A TIM, grazie a quattro reti e un assist – in generale il brasiliano ha segnato il 58% delle marcature dei sardi in casa in questo campionato, la percentuale più alta per un giocatore nel torneo in corso.

L’esterno del Bologna Riccardo Orsolini ha preso parte ad un gol in ciascuna delle sue ultime tre presenze in campionato (assist contro la Fiorentina, reti contro Torino e Sassuolo), non ha mai fatto meglio in carriera in Serie A TIM.

Leonardo Pavoletti, a segno nell’ultimo match contro la Sampdoria, non riesce ad andare a
bersaglio in due gare di Serie A TIM consecutive da maggio 2019 (quattro in quel caso).