Il Torino sogna l’Europa, ma Praet si infortuna: ecco quanto starà fuori

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:50

Il Torino sogna l’Europa dopo aver travolto la Fiorentina 4 a 0, ma c’è apprensione per l’infortunio di Dennis Praet. Ecco i tempi di recupero del giocatore.

Praet Torino
Dennis Praet, centrocampista del Toro [credit: Getty Images] – MeteoWeek

Torino, giocando così puoi sognare l’Europa

Il Torino di Juric (con)vince. La vittoria contro la Fiorentina del bomber Vlahovic ha dimostrato anche ai più scettici che la squadra granata può essere una seria candidata all’Europa. La partita di ieri doveva essere una partita difficile, per i giorni di quarantena e per alcune indisponibilità pesanti, ma si è convertita in una gara perfetta per il Toro, che ha giocato con carattere, compattezza e lucidità. Una mentalità che dovrà avere anche contro avversari più in partita rispetto alla spenta Fiorentina di ieri, ma se i presupposti sono questi non c’è alcun dubbio: i tifosi granata possono sognare in grande.

Il Toro dista 4 punti dal 6° posto, attualmente condiviso da Fiorentina, Roma e Lazio (con le due squadre romane che hanno una partita in più rispetto alla squadra di Juric). In questa stagione la squadra granata sta dimostrando di avere un’identità chiara e la capacità di determinare le partite e non più subirle: la posizione in classifica dimostra il grande lavoro che è stato svolto dall’estate a oggi.

Tuttavia, l’unica nota stonata della partita di ieri è stata l’uscita zoppicante di Dennis Praet. Di seguito l’entità dell’infortunio del centrocampista belga.

LEGGI ANCHE –> Mancini studia l’Italia senza Chiesa: ecco le possibili alternative
LEGGI ANCHE –> Napoli, l’esito degli esami per Insigne: ecco quanto starà fuori

Poblema alla caviglia per Praet

Il club granata ha riportato nel pomeriggio degli aggiornamenti per quanto riguarda la lesione di Dennis Preat, infortunatosi ieri nella partita contro la squadra viola. Il centrocampista belga ha riportato una trauma distorsivo alla caviglia destra e “verrà monitorato giorno per giorno secondo l’evoluzione clinica”. 

Dunque, la diagnosi emersa non sembra preoccupante, con Juric che spera di riaverlo disponibile già per la partita di sabato contro la Sampdoria, ex squadra del calciatore. La squadra granata dovrà invece continuare a fare a meno di Belotti e Edera, ancora alle prese con i recuperi dai loro lunghi infortuni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Dennis Praet (@dennispraet)