Milan, Pioli: “Serata storta e dobbiamo reagire immediatamente”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:13

Stefano Pioli, al termine del match tra Milan e Spezia, ha parlato ai microfoni di Dazn: “Sappiamo di aver subito un torto e abbiamo perso lucidità”

Stefano Pioli, allenatore del Milan (Credit Foto Getty Images)
Stefano Pioli, allenatore del Milan (Credit Foto Getty Images)

Al termine della partita l’allenatore del Milan, Stefano Pioli, ha parlato ai microfoni di Dazn. I rossoneri non hanno preso bene l’errore arbitrale verso la fine del secondo tempo sul gol del 2-1 di Messias. Pioli racconta di aver cercato di calmare i suoi ragazzi senza però riuscirci. La responsabilità per la sconfitta, per 1-2 contro lo Spezia di Thiago Motta, però va divisa con la direzione di gara. “Sappiamo di aver subito un torto e abbiamo perso lucidità. L’arbitro ci ha chiesto scusa. Tra l’altro è strano, ha passato la partita a non fischiare i mezzi falli. Il primo tempo non doveva finire 1-0 per le occasioni create, è stata una serata storta e dobbiamo reagire immediatamente”.

Leggi anche —> Milan – Spezia 1-2: cronaca del match e tabellino

Pioli: “Abbiamo avuto le occasioni per vincere”

Successivamente l’allenatore della squadra rossonera ha parlato delle occasioni create dalla propria squadra: “Se crei 7-8 palle gol vuol dire che sei stato pericoloso, magari non efficace. Dopo qualche difficoltà nel secondo tempo l’abbiamo avuta ma abbiamo comunque avuto le occasioni per vincere. Alla fine però abbiamo perso”. 

Poi parla della squadra avversaria, i liguri si stanno rivelando una vera e propria bestia nera per il Milan: ” Essere andati in vantaggio doveva darci più fiducia e più forza. Ora pensiamo a reagire, la squadra l’ha sempre fatto e il campionato è ancora lungo. Tutti possono avere una giornata storta”.

Infine Pioli parla di Inter e Juve: “Penso sia un bene incontrarle subito. Dopo aver perso una partita così, troveremo le energie e la forza per rialzarci. Il nostro errore è stato subire il pareggio, ma avevamo creato le condizioni per tornare in vantaggio”.

Leggi anche —> Milan, Pioli tiene alta la concentrazione: “Dobbiamo giocare da squadra”