Juventus – Torino: probabili formazioni, precedenti e statistiche

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:00

Il derby della Mole all’Allianz Stadium tra Juventus e Torino apre la ventiseiesima giornata di Serie A

Alle 20.45 di venerdì 18 gennaio, Juventus e Torino scendono in campo per contendersi il primato cittadino nel derby della Mole.

 

Locatelli e Pobega, centrocampisti di Juventus e Torino - credits: Getty Images. Sportmeteoweek
Locatelli e Pobega, centrocampisti di Juventus e Torino – credits: Getty Images. Sportmeteoweek

Torino che viene da due sconfitte consecutive, l’ultima in casa contro il Venezia in rimonta con il gol annullato a Belotti al 90′. La Juventus invece è riuscita ad evitare la sconfitta proprio nel finale contro l’Atalanta, con la zuccata su corner di Danilo.

All’andata finì 1-0 per la Juventus, con il gol di Locatelli su assist di Chiesa. Toro che non vince un derby dal 26 aprile 2015, quando i gol di Darmian e Quagliarella risposero al vantaggio di Pirlo.

LEGGI ANCHE -> Porto – Lazio: probabili formazioni, precedenti e dove vederla in TV

Juventus – Torino: probabili formazioni

Probabile Juventus(4-3-3): Szczesny; De Sciglio, de Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Zakaria, Arthur, Locatelli; Cuadrado, Vlahovic, Dybala. All.: Allegri

Probabile Torino(3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Zima, Bremer, Rodriguez; Singo, Lukic, Mandragora, Aina; Pobega, Brekalo; Belotti. All.: Juric

Immagine dalla gara d'andata - credits: Getty Images. Sportmeteoweek
Immagine dalla gara d’andata – credits: Getty Images. Sportmeteoweek

Precedenti e curiosità

Il Torino ha vinto solo uno degli ultimi 31 derby della Mole in Serie A TIM contro la Juventus (7N, 23P): 2-1 nell’aprile 2015, con le reti di Matteo Darmian e Fabio Quagliarella.

La Juventus ha trovato il gol in tutte le ultime 21 gare di Serie A TIM contro il Torino: l’ultima volta che è rimasta a secco di reti risale al febbraio 2008, uno 0-0 con Claudio Ranieri in panchina; tra le squadre attualmente nella competizione, la formazione granata è quella contro cui i bianconeri hanno la serie aperta più lunga di incontri di fila a segno.

La Juventus è la squadra che ha sconfitto più volte il Torino in Serie A TIM (74 – di cui 40 in casa dei bianconeri) e quella che ha realizzato più reti nella competizione contro i granata (237).

LEGGI ANCHE -> Atalanta – Olympiakos: probabili formazioni, precedenti e dove vederla in TV

La Juventus ha vinto le ultime due partite casalinghe in campionato senza subire alcun gol e non arriva a tre successi di fila con clean sheet con Massimiliano Allegri in panchina da dicembre 2018 (tre).

Il Torino ha perso le ultime due gare di campionato, dopo essere rimasto imbattuto in sette delle precedenti otto (4V, 3N); i granata potrebbero trovare tre sconfitte consecutive nella
competizione per la prima volta da dicembre 2020.

La Juventus è la squadra che ha subito più tiri da fuori area nel 2022 in Serie A TIM: 50, subendo tre gol nel periodo dalla distanza, meno solo dello Spezia (cinque).

Il Torino è l’unica squadra che non ha ricevuto alcun calcio di rigore a favore in questo
campionato, nonostante i granata abbiano toccato 515 palloni in area avversaria, valore
leggermente più basso della media della Serie A TIM in corso (544).

Tutte le ultime otto reti della Juventus in Serie A TIM sono state segnate da giocatori differenti e ben sei di queste nel corso dell’ultima mezzora di gioco.

L’attaccante della Juventus Paulo Dybala è vicino a servire il suo 50° assist in Serie A TIM (al momento è a quota 49), diventando il terzo giocatore argentino capace di tagliare questo traguardo dall’inizio dello scorso decennio (dopo i 70 del Papu Gómez e i 57 di Rodrigo Palacio).

Tre delle ultime sette reti del Torino in Serie A TIM sono state realizzate da Josip Brekalo; il
croato ha segnato complessivamente sei gol nel torneo in corso ed è a -1 dal suo miglior score realizzativo in una singola stagione nei cinque grandi campionati europei (sette centri nel 2020/2021 con il Wolfsburg).

Fonte: Lega Serie A