Verona-Genoa: probabili formazioni, precedenti e statistiche

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:00

Prima partita del lunedì quella che si giocherà a Verona tra i padroni di casa dell’Hellas Verona e gli ospiti del Genoa.

Partita valida per la trentunesima giornata di Serie A che si giocherà alle 18.30 di lunedì 4 aprile allo stadio Marcantonio Bentegodi di Verona.

 

Immagine dalla gara d'andata - credits: Ansa Foto. Sportmeteoweek
Immagine dalla gara d’andata – credits: Ansa Foto. Sportmeteoweek

Sfida importantissima per il Genoa, che dopo aver conquistato la prima vittoria dell’era Blessin vuole continuare a sperare nella salvezza. Verona che invece è tranquillo dall’alto dei suoi 42 punti in classifica.

All’andata un pirotecnico 3-3, con il doppio vantaggio dei gialloblu firmato da Simeone e Barak, ribaltato in 8 minuti dalle reti di Criscito e Destro (doppietta) tra il 77′ e l’85’, recuperato al 91′ da Kalinic.

LEGGI ANCHE -> Lazio, si tenta lo sgarbo ad una big

Verona-Genoa: probabili formazioni

Probabile Verona(3-4-2-1): Montipò; Ceccherini, Gunter, Casale; Faraoni, Tameze, Veloso, Lazovic; Barak, Caprari; Simeone. Allenatore: Tudor

Probabile Genoa(4-2-3-1): Sirigu; Frendrup, Bani, Maksimovic, Vasquez; Sturaro, Badelj; Gudmundsson, Amiri, Portanova; Destro. Allenatore: Blessin

Immagine dalla gara d'andata - credits: Ansa Foto. Sportmeteoweek
Immagine dalla gara d’andata – credits: Ansa Foto. Sportmeteoweek

Precedenti e curiosità

Hellas Verona e Genoa hanno pareggiato in tutti gli ultimi tre confronti di Serie A TIM (non sono mai arrivati a quattro pareggi consecutivi nel massimo torneo): più in generale i veneti hanno vinto solo uno degli ultimi 11 incontri (5N, 5P) con i liguri nel massimo campionato (2-1 il 12 gennaio 2020, gol di Sanabria, Verre e Zaccagni).

Dopo aver perso la prima sfida interna contro il Genoa in Serie A TIM (1-3 nel 1958), l’Hellas Verona ha subito soltanto una sconfitta nei successivi 13 confronti casalinghi con il Grifone nel torneo (0-1 il 4 dicembre 2017 con Pecchia in panchina): sei vittorie dell’Hellas e sei pareggi completano il parziale.

L’Hellas Verona ha registrato due pareggi e una sconfitta nelle ultime tre giornate di campionato e sotto la guida di Igor Tudor non è mai rimasto quattro gare di fila di Serie A TIM senza vincere.

LEGGI ANCHE -> Rush finale, qual è la situazione in Europa?

Dall’arrivo di Alexander Blessin (19 gennaio 2022) il Genoa ha collezionato ben sei clean sheet in otto match di Serie A TIM: in questo spazio temporale solo la Real Sociedad (sette in nove match) ha chiuso più gare con la porta inviolata nei maggiori cinque tornei europei – sempre considerando questi otto turni, nessuna formazione ha subito meno tiri nello specchio del Grifone in Serie A TIM (22, come il Milan).

Da quando lo allena Igor Tudor (14 settembre 2021) l’Hellas Verona ha il secondo miglior attacco della Serie A TIM (52 gol realizzati, meno solo dell’Inter, 53); da quando invece Alexander Blessin allena il Genoa (19 gennaio 2022), il Grifone ha la miglior difesa del campionato (solo due gol subiti).

Da quando è arrivato Blessin – primo allenatore del Genoa a rimanere imbattuto nelle sue prime otto gare di Serie A TIM nell’era dei tre punti a vittoria – il Grifone ha ottenuto 10 punti (7N, 1V), solo otto squadre hanno fatto meglio nel parziale in Serie A TIM.

Da quando è arrivato Alexander Blessin (19 gennaio 2022), il Genoa è la squadra che conta più recuperi offensivi in Serie A TIM: 99, almeno 20 più di ogni altra squadra.

Giovanni Simeone, in gol nel match d’andata e che deve al Genoa il suo debutto e i suoi primi gol in Serie A TIM (35 presenze e 12 reti nella stagione 2016/17), è andato a bersaglio solo in una delle ultime 12 partite giocate in campionato (tripletta contro il Venezia), dopo che aveva segnato almeno una rete in sette delle precedenti 12 (12 reti totali).

Mattia Destro ha messo a segno la sua unica doppietta in questo campionato nel match d’andata contro l’Hellas Verona: per lui in totale sono quattro i centri contro i veneti, ma solo uno di questi è arrivato al Bentegodi (il 20 novembre 2017 con la maglia del Bologna).

Da quando è arrivato Blessin, Manolo Portanova è il giocatore del Genoa che ha effettuato più tiri in Serie A TIM (15) e l’unico del Grifone ad aver partecipato attivamente anche ad almeno 20 conclusioni (grazie alle cinque occasioni create per i compagni).

Fonte: Lega Serie A TIM