Spezia-Inter: probabili formazioni, precedenti e statistiche

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:40

La trentatreesima giornata di Serie A si apre al Picco di La Spezia con la partita tra Spezia e Inter.

Venerdì 15 aprile alle ore 19:00 lo Spezia dell’ex Thiago Motta ospita in casa sua l’Inter di Simone Inzaghi.

 

Immagine dalla gara d'andata - credits: Ansa Foto. Sportmeteoweek
Immagine dalla gara d’andata – credits: Ansa Foto. Sportmeteoweek

Nerazzurri che hanno vinto le ultime due sfide con Juventus ed Hellas Verona, tornando nel discorso scudetto grazie anche ai passi falsi di Milan e Napoli.

Aquilotti che hanno pareggiato lo scontro diretto con l’Empoli e sono forti di tre risultati utili nelle ultime quattro partite.

La gara d’andata è terminata 2-0 per l’Inter grazie alle reti di Roberto Gagliardini e Lautaro Martinez su calcio di rigore.

LEGGI ANCHE -> Inter – Addii importanti a fine stagione

Spezia-Inter: probabili formazioni

Probabile Spezia(4-3-3): Provedel; Amian, Erlic, Nikolaou, Reca; Maggiore, Kiwior, Bastoni S; Agudelo, Manaj, Gyasi. Allenatore: Thiago Motta.

Probabile Inter(3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro, Dzeko. Allenatore: Inzaghi.

Immagine dalla gara d'andata - credits: Ansa Foto. Sportmeteoweek
Immagine dalla gara d’andata – credits: Ansa Foto. Sportmeteoweek

Precedenti e curiosità

L’Inter è imbattuta contro lo Spezia tra Serie A e Coppa Italia: quattro vittorie e un pareggio, con uno score complessivo di 13-3.

L’unico precedente tra Spezia e Inter in casa dei liguri tra Serie A e Coppa Italia è terminato 1-1, in campionato il 21 aprile 2021, con le reti di Diego Farias e Ivan Perisic.

Lo Spezia non ha subito alcun gol nelle ultime due gare di campionato contro Venezia ed Empoli, e potrebbero tenere la porta inviolata in tre partite consecutive per la prima volta in Serie A.

LEGGI ANCHE -> Ronaldo il Fenomeno si sbilancia: “Ecco chi vincerà scudetto e Champions League”

L’Inter è la squadra che ha guadagnato più punti in media in questo campionato contro le squadre che occupano attualmente la parte bassa della classifica: 2.6 (36 punti in 14 sfide).

L’Inter ha registrato 14 clean sheet in questo campionato in 31 match, tanti quanti in tutta la precedente Serie A in 38 gare; l’ultima stagione in cui ha mantenuto più volte la porta inviolata nel torneo risale al 2018/19 (17 con Luciano Spalletti).

In questa sfida si affrontano la squadra che ha segnato più reti di testa (Inter 15) e quella che ha realizzato meno gol con questo fondamentale (due per lo Spezia) nella Serie A in corso.

L’Inter è la squadra che ha creato più attacchi in verticale in questo campionato (68), sette dei quali hanno portato al gol, nessuna formazione ha fatto meglio.

Da giocatore Thiago Motta ha collezionato 55 presenze in Serie A con la maglia dell’Inter (tra agosto 2009 e gennaio 2012); in quel periodo è stato il secondo centrocampista nerazzurro che ha preso parte a più gol in campionato (18: 11 reti e 7 assist), alla pari di Dejan Stankovic e dietro solo a Wesley Sneijder (23).

Tra i giocatori dell’attuale rosa dello Spezia nessuno ha segnato contro l’Inter in Serie A. In generale, Daniele Verde (12 gol) è vicino ad eguagliare M’Bala Nzola (13) al 1° posto dei migliori marcatori del club ligure nel massimo campionato.

A partire dal 2015/16, Ivan Perisic è solo uno dei cinque centrocampisti ad aver preso parte ad almeno 80 gol in Serie A (46 reti e 34 assist per lui), insieme a Josip Ilicic (107), Alejandro Gómez (103), Luis Alberto (81) e Sergej Milinkovic-Savic (81).

Fonte: Lega Serie A TIM