Pogba, spuntano aggiornamenti sul suo futuro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:30

La stagione si avvicina al termine ed il futuro di Paul Pogba sembra ormai essere lontano dal Manchester United.

Paul Pogba è sempre più lontano da Manchester sponda United e nelle ultime ore sono arrivate novità riguardo quello che potrebbe essere il suo futuro.

 

Paul Pogba, il suo contratto è in scadenza questa estate [Credit: ANSA] - Meteoweek
Paul Pogba, il suo contratto è in scadenza questa estate [Credit: ANSA] – Meteoweek

Quello di Paul Pogba non è di certo un nome qualsiasi.

Il centrocampista francese sarà uno degli svincolati di lusso più richiesti della prossima estate e sembra di fatto ufficiale che non ci sarà nessun rinnovo con il Manchester United arrivando quindi ad un secondo addio dopo quello ai tempi delle giovanili.

L’avventura inglese di Pogba non è mai parsa all’altezza in maniera continuativa. L’ex centrocampista della Juventus fu pagato a peso d’oro dai Red Devils i quali, pochi anni prima, lo avevavo ceduto proprio ai bianconeri a zero.

Il costo del cartellino oltre allo stipendio percepito però sono sempre parsi eccessivi se relazionati alle prestazione del centrocampista campione del Mondo nel 2018.

I 39 gol in 233 gare con 51 assist in maglia United non sembrano essere abbastanza se paragonati ai 34 hol con 40 assist realizzati nelle 178 partite in bianconero e non sono solo i dati a tradire il francese. Le prestazioni e più generale l’atteggiamento spesso avuto da Pogba hanno creato una spaccatura evidente tra il pubblico e il numero 6 dei Red Devils il quale ha spesso dovuto sentire fischi ad accompagnare le sue giocate.

La somma di queste ragioni, in aggiunta alla necessità di rivoluzionare molto da parte del Manchester, hanno portato alla decisione di una separazione al termine di questa annata. Nelle ultime ore si sono aggiunti nuovi tasselli per completare il puzzle del futuro del 29enne francese.

LEGGI ANCHE—->Scelta la prossima destinazione di Haaland, annuncio in settimana

Pogba, una prima scelta entro fine maggio

La fine della stagione e in particolare la fine del mese di maggio segneranno una prima svolta molto importante.

Negli ultimi giorni sarebbero iniziati i contatti tra l’entourage del giocatore e la Juventus, squadra da sempre affezionata a Pogba e verso la quale il francese prova enorme stima ed affetto.

I problemi da fronteggiare per i bianconeri restano due: il costo del cartellino e la concorrenza.

Paul Pogba ai tempi della juve [credit: ANSA] - Meteoweek
Paul Pogba ai tempi della juve [credit: ANSA] – Meteoweek
Pogba al momento prende 15 milioni di euro l’anno, una cifra eccessiva per la Juventus che invece offrirebbe un contratto intorno ai 7/8 milioni, una cifra però molto bassa nonostante l’apertura del centrocampista alla riduzione del suo ingaggio.

La concorrenza su Pogba resta fortissima: PSG, Real e City sembrano non solo essere molto interessate al numero 6 dei Red Devils ma anche intenzionate ad avvicinarsi molto alle richieste del francese date le maggiori possibilità economiche.

LEGGI ANCHE—->Juventus, Di María parla del suo futuro: “Voglio giocare un altro anno in Europa”

La Juventus quindi, per evitare telenovele estive che non aiuterebbero, avrebbe posto come limite la fine del mese di maggio per avvere quantomeno chiara la fattibilità dell’operazione ed eventualmente virare su altri profili come quello di Milinkovic-Savic.