Fiorentina, si cerca l’erede di Torreira: tre profili nel mirino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:29

La Fiorentina è alla ricerca dell’erede di Lucas Torreira. I viola puntano su tre profili per sostituire l’uruguagio.

La dirigenza vuole regalare un regista a Vincenzo Italiano. Dopo l’addio di Torreira, si aprono tre piste per il centrocampo.

 

Fiorentina
Lucas Torreira, centrocampista dell’Arsenal in prestito alla Fiorentina durante la scorsa stagione [credit: ANSA] – Meteoweek
La Fiorentina è reduce da un’ottima stagione. I viola hanno centrato il settimo posto in classifica che vale la qualifica per i preliminari di Conference League: dopo la Roma, un’altra italiana punterà al trionfo in Europa.
Tra i grandi protagonisti di questa annata c’è Vincenzo Italiano: l’allenatore ha saputo trasmettere una mentalità vincente al gruppo portando anche idee di gioco diverse rispetto alle precedenti gestioni. All’interno del suo scacchiere, Lucas Torreira ha avuto un ruolo fondamentale: il regista uruguaiano ha dato geometrie e grinta in mezzo al campo, ma ha saputo essere anche molto pericoloso all’interno delle aree avversarie.
Ora è tornato all’Arsenal per fine prestito: la Fiorentina cerca il suo erede.

Fiorentina, ricerca dell’erede di Torreira: i tre nomi sul tavolo

La Fiorentina, in questi giorni, sta costruendo le basi per il futuro. Il primo mattone è stato praticamente posizionato: Vincenzo Italiano rinnoverà il proprio contratto allontanando così le voci su un possibile addio anticipato.
Ci sarà ancora lui, dunque, alla guida della squadra dopo la prima stagione più che positiva passata in panchina.

LEGGI ANCHE -> Fiorentina, accordo con Italiano: l’allenatore vicino alla firma

Non ci sarà più, invece, Lucas Torreira. Il centrocampista ha già salutato la squadra non senza polemiche: la sua volontà era quella di restare, ma la trattativa per il riscatto si è arenata per motivi ancora sconosciuti. L’uruguagio, dunque, farà ritorno a Londra per vestire nuovamente la maglia dell’Arsenal, anche se difficilmente rimarrà con i Gunners: il suo futuro è altrove e non è da escludere che possa tornare in Serie A con una maglia diversa.

Conseguentemente, è partita la ricerca di un erede. Ad oggi, ci sono tre nomi sul tavolo: il primo è quello dello svincolato Grillitsch, ma nelle ultime ore stanno circolando altre due ipotesi. Si trattano di Sensi e Mandragora, centrocampisti che non rientrano nei piani di Inter e Juve dopo essere tornati dai prestiti con Sampdoria e Torino.

 

Fiorentina
Stefano Sensi (centrocampista dell’Inter) e Rolando Mandragora (centrocampista della Juve) [credit: ANSA] – Meteoweek
Sensi dovrebbe lasciare Milano, come confermano gli acquisti di Mkhitaryan e Asllani: salvo sorprese, non farà parte della rosa di Inzaghi. Su di lui, però, ci sono anche gli occhi del Monza.
Mandragora, invece, farà ritorno alla Juve dopo il prestito al Torino: i granata non sono riusciti a riscattarlo, ma faranno un altro tentativo per riportarlo alla corte di Juric.

LEGGI ANCHE -> Si apre una clamorosa ipotesi di scambio tra Juve e Roma: ecco i giocatori coinvolti

La Fiorentina, per ora, è vicina a Grillitsch, ma la trattativa pare aver rallentato negli ultimi giorni. I viola, dunque, stanno iniziando a guardarsi intorno: Sensi e Mandragora potrebbero rappresentare due profili interessanti, che potrebbero agire da registi o che potrebbero anche giocare in coppia con Amrabat.