Hellas Verona, in chiusura i primi due colpi di mercato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:07

L’Hellas Verona si avvicina alla chiusra di due nuovi colpi per la prossima stagione: ecco chi arriverà in gialloblu.

Gli scaligeri accellerano sul mercato e mettono a segno un primo colpo per l’attacco, in contemporanea si avvicina sensibilmente anche un giovane dall’Atalanta.

 

Gabriele Cioffi, allenatore del Verona (Credit: ANSA) - Meteoweek
Gabriele Cioffi, allenatore del Verona (Credit: ANSA) – Meteoweek

Tra le squadre su cui c’è maggiore curiosità si trova indubbiamente il Verona.

I gialloblu arrivano da una stagione superlativa sotto la guida di Igor Tudor il quale però ha scelto di non continuare la sua avventura veronese lasciando spazio a Gabriele Cioffi.

L’ex tecnico dell’Udinese dovrà quindi cercare di non far rimpiangere Tudor, missione difficile viste le ottime cose mostrate dal Verona nella stagione passata.

Per riuscire in questa impresa Cioffi dovrà ottenere il massimo dal mercato soprattutto se si considerano le possibili uscite dell’Hellas.

Diversi sono infatti i giocatori cardine dei rossoblu che godono di grande interesse in giro per l’Italia ma non solo e inevitabilmente questo potrebbe portare a cessioni di spicco.

Due nomi su tutti sono quelli di Antonin Barak e Giovanni Simeone.

Il centrocambista della Repubblica Ceca è reduce dalla sua miglior stagione da quando è in Italia conclusa con ben 11 gol e 4 assist che lo hanno reso oggetto d’interesse anche di big italiane come il Napoli.

Situazione molto simile per Simeone.

Il Cholito interessa alla Juventus come vice Vlahovic e il Verona potrebbe quindi perdere il suo miglior marcatore della scorsa stagione.

Visti questi due possibili addii i gialloblu hanno già mosso i primi passi verso i sostituti: uno è prossimo all’ufficialità l’altro si avvicinia, ecco di chi si tratta.

LEGGI ANCHE—->Fiorentina, ecco l’erede di Torreira: Mandragora sempre più vicino

Hellas Verona, in arrivo i possibili sostituti di Barak e Simeone

In casa Verona non si perde tempo e ancor prima di cedere si punta a trovare nomi giusti per sostituire i possibili addii.

I gialloblu sono consci che la buona stagione passata ha alzato l’interesse su tanti talenti come i già citati Barak e Simeone e pertanto si è già messo verso i sostituti.

I due nomi vicinissimi a vestire la maglia degli scaligeri sono Thomas Henry e Alessandro Cortinovis.

Thomas Henry e Alessandro Cortinovis [Credit: web] - Meteoweek
Thomas Henry e Alessandro Cortinovis [Credit: web] – Meteoweek
Il centravanti belga è reduce da una discreta stagione con la maglia del Venezia conclusa però con una deludente retrocessione, l’attaccante arriverà a Verona con la formula del prestito oneroso a 1 milione di euro e si giocherà la riconferma durante l’anno.

Cortinovis è invece un giovane centrocampista (classe 2001) proprietà dell’Atalanta.

Lo scorso anno il prodotto della primavera bergamasca ha ben giocato con la maglia della reggina in Serie B e ora potrebbe quindi avere la sua grande chance in A.

LEGGI ANCHE—->Atalanta, è asta tra due squadre per Matteo Pessina: gli scenari

Il Verona non perde dunque tempo e accellera su più fronti per farsi trovare pronti allo start della nuova stagione.