Inter-Shakhtar | Conferenza stampa | Conte: “Biscotto in Spagna? La Champions non è un torneo da bar”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:51

Conferenza stampa di Antonio Conte oggi alla Pinetina alla vigilia di Inter-Shakhtar, partita decisiva per l’accesso agli ottavi di finale di Champions League. Si gioca mercoledì 9 dicembre alle 21 a San Siro.

Antonio Conte, tecnico dell’Inter (Photo by MIGUEL MEDINA / AFP) (Photo by MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

Conte ha annunciato l’assenza di Arturo Vidal, ancora non completamente recuperato dall’infortunio.

Conte: “Vidal non ci sarà. Ma abbiamo vinto anche senza di lui”

Il tecnico dell’Inter ha posto l’accento sulle difficoltà della partita senza però smarrire la consueta fiducia: “Sappiamo che lo Shakhtar ha qualità, velocità e un buon allenatore. Giocare contro di loro non è mai facile. Vogliamo fare bene anche perché non abbiamo altre strade. Noi abbiamo solo il risultato della vittoria, cercheremo in tutti i modi di ottenerla. Non ci sarà Vidal, non ce la sentiamo di rischiare perché potrebbe farsi male di nuovo. Però contro il Borussia abbiamo vinto senza Arturo, quidni cercheremo di sopperire alle assenze per essere più forti ed uniti”.

In dubbio anche Barella: “Vedremo domani”

Conte ha lasciato intendere che anche Barella potrebbe non essere della partita: “Farò delle valutazioni domani. Le difficoltà ci devono esaltare perché così vincere sarà ancora più bello”.

“Il rischio “biscotto” tra Real Madrid e Borussia? La Champions non è un torneo da bar”

Sul possibile “biscotto” tra Real Madrid e Borussia Moenchengladbach, Conte è stato chiaro: “Dobbiamo guardare la realtà dei fatti e questa dice che dobbiamo vincere la partita con lo Shakhtar. Abbiamo delle problematiche importanti nello stilare la formazione e dovremo essere bravi. Una settimana fa, prima della partita contro il Borussia, eravamo morti. Ora abbiamo intravisto uno spiraglio di luce. Dobbiamo pensare solo a vincere la partita e per il resto non sono preoccupato perché stiamo parlando di Champions League e non di tornei da bar. Mi auguro che nessuno possa cavalcare questa situazione perché parlare di biscotti sarebbe deprimente per noi”.

D’Ambrosio: “Vogliamo vincere a prescindere dagli altri risultati”

Danilo D’Ambrosio, esterno dell’Inter (Photo by Marco Bertorello / AFP) (Photo credit should read MARCO BERTORELLO/AFP via Getty Images)

Durante la conferenza stampa è intervenuto anche l’esterno Danilo D’Ambrosio: “Vogliamo portare a casa la vittoria a prescindere dagli altri risultati. Il mister ti dà la possibilità di giocare al meglio in qualsiasi posizione. L’importante è il collettivo e raggiungere gli obiettivi che ci prefissiamo come squadra”.