Cagliari-Inter | Formazioni ufficiali | Match live | Precedenti e curiosità |

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:40
0

Ora di pranzo all’insegna di Cagliari-Inter. Di Francesco recupera Simeone dopo tre settimane di stop ma l’argentino parte dalla panchina. Conte lancia Darmian, Sanchez ed Eriksen dal primo minuto. Squadre in campo alle 12.30 alla Sardegna Arena.

Romelo Lukaku (Inter) e Carlo Pisacane (Cagliari) (Photo by MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

La partita

L’obiettivo dell’Inter è uno solo: vincere. Per non rallentare la rincorsa al Milan, per mantenere l’imbattibilità esterna in campionato ma soprattutto per ritrovare subito fiducia e morale dopo la grande amarezza dell’addio all’Europa.

In Sardegna, però, sarà tutt’altro che una passeggiata: il Cagliari ha voglia di tornare al successo perché tre giornate di digiuno iniziano a pesare. I rossoblù ritrovano il bomber Simeone, 5 gol in 8 partite prima che il Covid lo costringesse a uno stop di 20 giorni.

Calcio d’inizio dell’incontro alle 12.30 alla Sardegna Arena.

FORMAZIONI UFFICIALI

CAGLIARI (4-2-3-1): Cragno; Faragò, Walukiewicz, Carboni, Lykogiannis; Marin, Rog; Zappa, Joao Pedro, Sottil; Pavoletti. Allenatore: Di Francesco.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Eriksen, Perisic; Lukaku, Sanchez. Allenatore: Conte.

 

ARBITRO: Pasqua di Tivoli. Assistenti: Bindoni e Raspollini.

LEGGI ANCHE -> Cagliari-Inter | Conferenza Stampa | Di Francesco | “Inter ferita? Mi interessa poco”

LEGGI ANCHE -> La vigilia di Cagliari-Inter | Conferenza stampa Conte | “Troppa negatività, ci vuole pazienza”

LEGGI ANCHE -> Cagliari-Inter | Sottil punta in alto | “Massimo rispetto ma noi vogliamo vincere”

Precedenti e curiosità

Sfida numero 81 tra Inter e Cagliari. Il bilancio degli 80 precedenti è di 38 successi nerazzurri, 14 sardi e 28 pareggi: 134 i gol realizzati dall’Inter, contro gli 81 dei rossoblù.

L’Inter ha vinto 6 delle ultime 9 partite di Serie A contro il Cagliari, parziale nel quale ha segnato 21 gol (2,3 di media a match). Quella nerazzurra è la squadra contro cui il Cagliari ha subito più gol in Serie A (134) e una delle due contro cui ha pareggiato più volte (28, meno solo che contro la Samp, 30).

Il Cagliari è la “vittima” preferita di Lautaro Martínez in Serie A: quattro le reti dell’argentino in quattro sfide ai sardi (una in ciascuno dei quattro match disputati), tutte segnate di testa.

In casa rossoblù, Leonardo Pavoletti ha realizzato tre gol in quattro sfide casalinghe di Serie A giocate contro l’Inter ed è andato a segno in entrambe le ultime due contro i nerazzurri in casa (marzo 2019 e novembre 2017, entrambe con la maglia del Cagliari).

Nicolò Barella è uno degli ex della sfida. Il centrocampista nerazzurro ha disputato 100 partite in Serie A con la maglia del Cagliari segnando 7 reti prima di vestire quella nerazzurra.

Consigli Fantacalcio

Inizio di campionato strepitoso per Alessio Cragno: le sue ottime prestazioni sono state “macchiate” dall’elevato numero di gol subìti, un dato che pesa in ottica fantacalcio. Contro l’Inter – miglior attacco del campionato – la difesa del Cagliari dovrà necessariamente sfoderare una prova super per proteggere il portiere dalle bocche da fuoco nerazzurre.

Sempre in casa Cagliari, potrebbe rivelarsi una mozza azzeccata puntare su Joao Pedro, attaccante con il vizio del gol.

Tra i nerazzurri, Lukaku è una garanzia su cui puntare ad occhi chiusi. Quella di Cagliari potrebbe però essere la partita di Eriksen, stimolato a mettere in mostra il suo talento in ottica mercato. I tre difensori Skriniar, De Vrij e Bastoni hanno sempre offerto un rendimento costante.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here